C’è tempo fino al 30 novembre per poter presentare l’adesione

1SAN GIUSTINO – Con le festività natalizie oramai alle porte, a San Giustino si sta delineando il programma definitivo per ciò che riguarda la tradizionale “Isola del Natale”. Per il secondo anno consecutivo è stato inserito il concorso “Il nostro presepe”: è l’assessore con delega alla cultura e al turismo, Milena Crispoltoni Ganganelli, a illustrare nei dettagli il progetto. “Visto il successo della passata edizione – afferma l’assessore Crispoltoni – come amministrazione abbiamo deciso di riproporre anche quest’anno il bando di partecipazione al concorso ‘Il nostro presepe’: ci sarà tempo fino a giovedì 30 novembre per manifestare la propria adesione, sia per la categoria ‘Presepe a Scuola’ che per quello che riguarda il ‘Presepe Tradizionale’; quest’ultimo, inoltre, anche nelle più diverse modalità di realizzazione di forme e di materiali.

Il bando che abbiamo indetto come Comune di San Giustino è rivolto a tutti: dalle associazioni, alle scuole ma anche asili o centri socio-culturali; cittadini in forma associata, ma anche individuali. L’intento del concorso – aggiunge Milena Crispoltoni – è quello di valorizzare il proprio quartiere, scuola, frazione, via oppure corte pubblica o privata che sia, stimolando pure l’aspetto partecipativo e associativo della nostra comunità in occasione delle festività natalizie. Sarà poi compito di un’apposita commissione giudicatrice – composta da un amministratore, un artista locale, un rappresentante del settore scolastico e un sacerdote – valutare la migliore rappresentazione allestita per ciascuna categoria – conclude – alla quale verrà aggiudicato, per ogni sezione, un premio pari a 150 euro in buoni libro”.

L’adesione al concorso dovrà pervenire alla Segreteria della Commissione presso l’Ufficio Cultura del Comune di San Giustino ai seguenti indirizzi mail: cultura@comune.sangiustino.pg.it oppure comune.sangiustino@postacert.umbria.it. Nella domanda dovranno essere indicate pure le date di acceso al presepe nel periodo compreso tra il 17 dicembre 2017 e il 6 gennaio 2018, al fine di poter effettuare idonea valutazione da parte della stessa commissione giudicatrice. (112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini