Il progetto, finanziato dalla Regione Umbria con il cofinanziamento del Comune, è stato reso possibile anche grazie all’aiuto economico di molti

museo-canapaSANT’ANATOLIA DI NARCO Domani, lunedì 27 novembre, alle ore 11, verrà inaugurato nella sede del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco, il punto “Mamma e Bambino” destinato a facilitare la frequentazione museale delle famiglie, grazie ad uno spazio dedicato all’allattamento e alla cura del neonato.

L’inaugurazione costituisce anche l’occasione per presentare e avviare ufficialmente la rete “Segui il cuore … Latte e Cultura” di cui il Museo è capofila.

Il progetto, finanziato dalla Regione Umbria con il cofinanziamento dal Comune di Sant’Anatolia di Narco, è stato reso possibile anche grazie all’aiuto economico e al sostegno a livello umano e affettivo di tutti coloro che hanno sostenuto idealmente e con donazioni l’iniziativa.

All’inaugurazione saranno presenti gli assessori regionali alla cultura, Fernanda Cecchini, alla Salute, Coesione sociale e Welfare, Luca Barberini, il sindaco di Sant’Anatolia di Narco, Tullio Fibraroli, Mitzi Bollani, architetto titolare di Leura srl e Ideatrice del Progetto “Segui il cuore … Latte e Cultura”, Glenda Giampaoli, direttore – Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco, Samuela Caliari, responsabile dei progetti per la prima infanzia – MuSe, Museo delle Scienze, di Trento sito museale in cui si sperimenta il progetto insieme ad altre realtà (163)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini