1ORVIETO – L’Umbria protagonista del China Day 2017. “Quella che si svolgerà ad Orvieto il prossimo 6 dicembre, alla presenza del Ministro della Cultura e del Turismo, Dario Franceschini, rappresenta una delle tappe di avvicinamento più importanti realizzate in vista dell’anno del Turismo Europa-Cina 2018.

Lo ha dichiarato il vice presidente e assessore al Turismo della Regione Umbria, Fabio Paparelli, che sottolinea come  “grazie alla proficua collaborazione tra Mibact, Regione Umbria e Comune di Orvieto, con il supporto della Fondazione Italia Cina, sia stato organizzato un evento di grande profilo internazionale che servirà a focalizzare, ai massimi livelli, le prospettive e lo sviluppo del mercato turistico cinese verso l’Italia che, ad oggi, si sta attestando su 3,7 milioni gli arrivi registrati e un incremento di oltre il 5% l’anno.

Il China Day 2017 si articolerà in due distinti momenti e vedrà la partecipazione delle regioni italiane, oltre quella dei principali operatori turistici italiani e cinesi. Nella sessione mattutina, una serie di esperti condivideranno le best practice sull’accoglienza cinese e predisporranno raccomandazioni sul tema del flussi turistici dalla Cina all’Italia sotto tre diversi punti di vista: l’accoglienza di turisti cinesi in Italia; la promozione del turismo italiano in Cina; l’analisi della domanda e dei flussi dal gigante asiatico.

La sessione plenaria, nel pomeriggio, darà invece spazio alla presentazione delle conclusioni dei tavoli tecnici del mattino, seguita da due momenti di dialogo e approfondimento sui temi dell’interscambio Italia-Cina e sull’Anno del Turismo Europa-Cina. Quest’ultima sessione, aperta al pubblico, si terrà nella Sala dei 400 del Palazzo del Popolo (Centro Congressi di Piazza del Popolo) e sarà chiusa dall’intervento finale del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Accedendo al link https://www.eventbrite.it/e/registrazione-china-day-2017-verso-lanno-del-turismo-europa-cina-2018-tavoli-tecnici-39870929022 è possibile registrarsi gratuitamente. (113)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini