Borghesi: “Acquisto indispensabile, dopo anni, per lo svolgimento delle

1PERUGIA – Con un finanziamento complessivo che sfiora il milione di euro, la Provincia di Perugia sta rinnovando il parco mezzi dell’area viabilità di fondamentale importanza per lo svolgimento di tutte le attività di manutenzione ordinaria lungo i 2600 chilometri di strade, sia provinciali che regionali, gestite dalla Provincia stessa.

“L’utilizzo di mezzi adeguati, sicuri ed efficienti – spiega la Consigliera Erika Borghesi con delega alla viabilità – consente infatti di eseguire interventi rapidi ed economici da parte del personale provinciale addetto a questo settore, soprattutto nelle operazioni di taglio erba, sgombero neve, spargimento sale per disgelo, ripulitura banchine e fossi di guardia.

Le crescenti difficoltà economiche che hanno interessato negli ultimi anni gli Enti locali, e soprattutto le Province – prosegue la Borghesi – , non hanno finora permesso di procedere ad un adeguato rinnovo ed integrazione di tali mezzi, con ovvie conseguenze sulla tempestività ed efficienza degli interventi manutentivi. L’ultimo acquisto di autocarri risale infatti al 2010 e quello di mezzi d’opera addirittura a circa dieci anni fa”.

Per questo, considerati i lunghi periodi di esercizio, gran parte dei veicoli e macchine operatrici disponibili ha necessitato e necessita di frequenti interventi, in gran parte eseguite dall’Officina provinciale, con il costante aumento, vista la vetustà dei mezzi, della gravità dei guasti e dei malfunzionamenti, la cui riparazione risulta sempre più onerosa e talvolta economicamente non conveniente.

“Tuttavia, negli ultimi due anni, nella consapevolezza della prioritaria esigenza di un parco mezzi efficace e sicuro – spiega ancora Borghesi -, la Provincia, compatibilmente con le limitate risorse economiche del bilancio dell’Ente, ha iniziato un programma di rinnovo dei mezzi per la manutenzione stradale”.

Pertanto, nell’anno 2016, a seguito di un’apposita e attenta azione di ricerca e reperimento di fondi provenienti da economie, è stato impegnato un importo di circa 208mila euro per l’acquisto di due mezzi tagliaerba-multifunzione, da poco consegnati.

Nel bilancio 2017 è stato possibile prevedere un importo di 700mila euro, finanziato con mutuo della Cassa Depositi e Prestiti, per l’acquisto dei seguenti mezzi: tre autocarri con ribaltabile di portata totale a terra 120 quintali, un autocarro 4×4 con ribaltabile, di portata totale a terra 200 quintali e accessoriato con vomere e spargisale, 3 autocarri con ribaltabile di portata totale a terra 35 quintali, un trattore con tagliaerba, una minipala.

Ulteriori mezzi e attrezzature potranno essere acquistati con eventuali economie accertate dopo la gara d’appalto per l’acquisto. (108)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini