Sono previsti a Sant’Urbano-Castelvecchio-Collesecco, eliminata la perdita occulta a Narni Scalo. L’intervento, insieme al Comune di Narni, prevede sondaggi esplorativi in funzione di un nuovo pozzo. Risolti anche i problemi di pressione che avevano interessato alcune zone limitate dello Scalo

1TERNI – In accordo e collaborazione con il Comune di Narni, la Sii ha avviato il progetto di miglioramento dei sistemi di distribuzione nell’area Sant’Urbano-Castelvecchio-Collesecco. La prima fase consiste nell’esecuzione di sondaggi esplorativi finalizzati poi alla realizzazione di un nuovo pozzo di captazione.

L’obiettivo, spiega il direttore generale Paolo Rueca, è quello di eliminare definitivamente i problemi di approvvigionamento idrico che gravano sulla zona e per i quali il Servizio idrico aveva già avviato recentemente un importante intervento, a Castelvecchio, per ripristinare la funzionalità idraulica del serbatoio esistente, riammodernandolo e rimettendolo in piena efficienza.

Le attività di ottimizzazione della rete e di ricerca perdite occulte hanno intanto permesso alla Sii di risolvere anche il problema dei cali di pressione che si era riscontrato a Narni Scalo. I tecnici hanno riparato infatti la perdita sotterranea in una sezione della rete, installando nuove tubature che hanno permesso il recupero di pressione ristabilendo il normale regime di erogazione idrica.

L’intervento ha comportato un importante beneficio di recupero di pressione, un miglioramento del servizio, grazie all’efficientamento delle prestazioni, e l’eliminazione del rischio di nuove dispersioni. (84)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini