“Albero del Volontariato” è il nome della manifestazione, organizzata dal Comune di Città di Castello e dallo sportello tifernate del Cesvol (Centro Servizi Volontariato) di Perugia

1CITTA’ DI CASTELLO – Vanta una tradizione…millenaria (è nata sul finire degli anni ‘90 del secolo scorso) e può a buon diritto, per anzianità e numero di partecipanti, essere considerata la più grande manifestazione umbra dedicata al volontariato. Ha un nome simbolico ed evocativo, solide radici, multiformi espressioni, differenti modi di proporsi ma, a ben guardare, un motivo ispiratore unitario e condiviso. C’un albero particolare a Città di Castello, che si palesa all’improvviso all’approssimarsi del Natale ma che produce frutti tutto l’anno: il suo tronco ed i suoi rami sono rappresentanti da tante associazioni, grandi e piccole, che pur nella varietà degli obiettivi di ognuna tendono tutte ad un fine comune, ispirato ai valori della solidarietà.

“Albero del Volontariato” è appunto il nome della manifestazione, organizzata dal Comune di Città di Castello e dallo sportello tifernate del Cesvol (Centro Servizi Volontariato) di Perugia, che ogni anno si svolge la seconda domenica di dicembre nel centro di Città di Castello.
Dalle ore 9 alle ore 20 di domenica 10 dicembre il Loggiato “Valerio Gildoni”, adiacente a piazza Matteotti, sarà teatro dell’edizione 2017 di una kermesse che ancora una volta farà registrare la partecipazione di tante associazioni, non solo tifernati, che avranno così l’opportunità di presentarsi collettivamente alla città. Per alcune sarà l’occasione per mettere in vendita oggetti e finanziare in tal modo la propria attività, per altre una vetrina importante per mostrare i risultati di un impegno quotidiano che non di rado diviene supporto imprescindibile per le pubbliche istituzioni. Come di consueto, ci saranno anche realtà non riconducibili nell’alveo delle organizzazioni di volontariato, ma che nella circostanza effettueranno raccolte fondi per scopi altamente meritori.

Questo l’elenco delle associazioni partecipanti, che provengono da 6 comuni (Città di Castello, San Giustino, Monte Santa Maria Tiberina, Corciano e, per la prima volta, Perugia e Sansepolcro):
1.     A.I.P.D. – Sezione di Perugia – Gruppo “Stefano Bianconi”
2.     Oratorio San Giovanni Bosco
3.     Diabete on board
4.     I fiori di lillà
5.     Matty & Co.
6.     Noi d’Userna
7.     C.R.I.
8.     A.I.R.C

9.     Comitato per la difesa del diritto alla salute
10.                       A.M.A. (Associazione Malattia Alzheimer)
11.                       A.V.I.S.
12.                       Emergency
13.                       Pubblica Assistenza Tifernate – Croce Bianca
14.                       A.R.I.-RE.
15.                       Le Fatiche di Ercole

16.                       Aiutiamoli a vivere
17.                       Comitato per la vita “Daniele Chianelli”
18.                       Il Cammino Alta Valle del Tevere Associazione Diabetici
19.                       Chiesa Evangelica (per Progetto Cambogia )
20.                       Palestra delle Emozioni
21.                       Altotevere senza Frontiere
22.                       Coordinamento “Insieme per la salute”
23.                       A.C.A.T
24.                       Centro accoglienza San Giovanni

25.                       O.M.G.
26.                       Leo Club
27.                       C.S.A. (Centro solidarietà Arezzo) – Sede di Città di Castello
28.                       CO.FA.D.
29.                       C.A.G. – Centro Aggregazione Giovanile (per adozioni a distanza)
30.                       Zuki
31.                       Rotaract
32.                       ARCI
33.                       Movimento per la vita

34.                       Centro di aiuto alla vita
35.                       Le rose di Gerico
36.                       Gruppo Alfa di protezione civile
37.                       Due cuori sei zampe
38.                       A.A.C.C.

39.                       Kiwanis Club Città di Castello
40.                       Amici di Maria Cristina Ricci
41.                       Valtiberina Autismo
42.                       Cittadini in movimento

43.                       A.G.D. – Associazione Giovani Diabetici
44.                       Gruppo Attacchi Umbria
45.                       Associazione Cardiopatici Alta Valle del Tevere “Gli Amici del Cuore”
46.                       Club 8.3 (Aderisce alla manifestazione con l’evento “Tavole Natalizie” che si tiene nel Quadrilatero di Palazzo Bufalini)
47.                       La Boteguita (Aderisce alla manifestazione con la Bottega del commercio equosolidale in piazza Gabriotti)

A fianco della kermesse ospitata all’interno del Loggiato sono previste varie iniziative collaterali in Piazza Matteotti: qui in mattinata sarà presente un ambulatorio mobile del Comitato di Città di Castello della Croce Rossa Italiana dove verranno effettuate misurazioni gratuite di trigliceridi, colesterolo e glicemia, nel pomeriggio volontari dell’Oratorio San Giovanni Bosco e ragazzi delle Parrocchie del centro storico cuoceranno caldarroste, mentre per tutta la giornata sarà possibile gustare il popcorn preparato dai giovani della Pubblica Assistenza Tifernate – Croce Bianca.
Da segnalare infine che alla manifestazione interverrà anche Silvana Benigno (48enne siciliana da circa 20 anni residente in Altotevere, coniugata e madre di una ragazza di 17 anni, che da 2 anni sta lottando con coraggio per sconfiggere il cancro), che nell’occasione presenterà il suo calendario 2018, il ricavato della cui vendita sarà devoluto per il sostegno dei progetti di ricerca e cura della Fondazione IEO-CCM: un messaggio di lotta, speranza e sensibilizzazione per la ricerca contro il cancro attraverso un calendario che la ritrae mese dopo mese, stagione dopo stagione, in tutti i percorsi e momenti recenti della propria vita. (323)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini