1FOLIGNO – Sarà lunga circa 700 metri e collegherà la zona nei pressi della chiesa di Sant’Isidoro con il Plateatico lungo l’argine sinistro del Topino: è la pista ciclabile finanziata nell’ambito del “Piano Città” per un importo complessivo di 648mila euro. Il progetto è curato da Comune di Foligno e Consorzio Bonificazione Umbra. Stamani l’assessore Elia Sigismondi, presenti i tecnici comunali e del Consorzio della Bonificazione Umbra, ha illustrato i lavori, già iniziati, che terminare entro il prossimo mese di aprile.

Gli interventi prevedono, cronologicamente, l’intubamento del canale dei Molini, una riqualificazione dell’area prossima alla chiesa di Sant’Isidoro, la realizzazione della pista ciclabile – sarà illuminata e con la possibilità della videosorveglianza – con un’area verde attrezzata, munita di panchine ed attrezzi per l’attività fisica.

L’intera zona – ha annunciato Sigismondi – subìrà profondi cambiamenti perché il ponte del canale dei Molini verrà ampliato per far circolare meglio il traffico. E nel Piano triennale delle opere pubbliche, è prevista anche la realizzazione di una rotatoria dove si trova l’incrocio di via dei Mille con via Manin e via Marchisiello. L’assessore ricordando che la pista ciclabile “aiuterà la valorizzazione del fiume” ha parlato anche del progetto del polo scolastico che dovrebbe ospitare, in attesa del via libera del ministero – nell’area dell’ex Foro Boario – la scuola elementare di “Santa Caterina” e la scuola media “Piermarini”. (110)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini