1TODI – Quante volte vi sarà capitato di scegliere un libro dalla copertina, catturati da un’immagine, da una parola, da un dettaglio? Quante volte avete scelto solo per il titolo, evocativo o spregiudicato che fosse? Quante altre per il semplice nome dell’autore, che parla dritto al vostro cuore?

Questa volta, in Biblioteca a Todi c’è più di uno sguardo, più di una parola a sollecitare i lettori a compiere una scelta “ad occhi chiusi”. Le bibliotecarie e i ragazzi del Servizio civile della Biblioteca comunale Lorenzo Leoni di Todi, a forza di dispensar consigli, hanno deciso di giocarci anche un po’ su creando un angolo di libri “a sorpresa”.

“Avvolti nella carta da pacchi ci sono libri che ben conosciamo, che abbiamo letto, che consigliamo. Non ce la sentiremo mai di tradire i nostri lettori e quindi quello che proponiamo è un ulteriore atto di fiducia che potrà magari incoraggiare le persone ad uscire dalle proprie abitudini letterarie. Le frasi che accompagnano il pacchetto faranno da guida alla scelta: “Fantasia, cibo e passione” oppure “Un racconto divertente e malinconico insieme, sul potere di redenzione della letteratura” ed ancora “Un’autentica rivoluzione: scientifica, umana, culturale oltre che botanica”.

Tocca a voi scegliere, senza titoli, copertine, condizionamenti, ma solo attraverso poche parole che rendono il libro una vera scoperta ancora prima di sfogliarne le pagine ed iniziare a gustarne il sapore: “Questa iniziativa non la inventiamo noi, viene dalla lontana Australia, ma l’abbiamo fatta nostra perchè la Biblioteca ha sempre cercato di avere uno stretto rapporto con chi la frequenta nella convinzione che i libri siano veicolo fondamentale di fiducia tra le persone” (59)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini