Arrestato albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

1-copia-2PERUGIA – Nella serata del 12 dicembre scorso, intorno alle ore 23.00, la pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Perugia, nel corso dei servizi di vigilanza stradale potenziati in occasione delle prossime festività natalizie, notava che un’autovettura con a bordo due persone, proveniente da una strada di campagna, dopo essersi immessa sulla SS. 318 dallo svincolo di Petrignano di Assisi [Località Ripa], alla vista della pattuglia, accelerava la marcia con il chiaro intento di allontanarsi dalla visuale.

Gli operanti, a seguito della repentina manovra, si ponevano all’inseguimento del veicolo il cui conducente, conscio dell’impossibilità di “seminare” la pattuglia, arrestata immediatamente la marcia e abbandonato il mezzo, cercava di scappare venendo, però, prontamente bloccato dagli agenti.

Il passeggero trasportato, invece, riusciva a dileguarsi nella vicina campagna.

Date le circostanze, gli agenti procedevano al controllo approfondito del mezzo che dava esito positivo: nel vano della portiera lato guida, infatti, gli operanti trovavano un involucro di plastica trasparente, contenente una sostanza in polvere di colore bianco, distribuita in 12 palline termosaldate che, dagli accertamenti eseguiti da personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica della Questura di Perugia, è risultata essere stupefacente del tipo “cocaina”, del peso di grammi 10, 28 lordi.

Scattato, quindi, l’arresto per il conducente, 21enne di origine albanese incensurato che, dopo le procedure di rito, , veniva trattenuto presso quelle Camere di Sicurezza della Questura e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida dell’arresto.

Sottoposto, invece, a sequestro il veicolo, risultato di proprietà di un cittadino italiano. Sono tuttora in corso gli accertamenti finalizzati ad individuare l’altro occupante del veicolo. (95)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini