ast-terniTERNI – Nel tardo pomeriggio di ieri, all’uscita degli operai dall’Acciaieria per il fine turno, intorno alle 17,30, il personale di vigilanza AST, allertava il 113, in quanto insospettito da tre operai di una ditta esterna che sta effettuando dei lavori di ristrutturazione, che cercavano di uscire dall’area industriale con dei grossi zaini e marsupi al seguito.

Personale della Squadra Mobile, individuava i tre sospetti e, successivamente, proseguiva le indagini effettuando una serie di perquisizioni sia presso l’abitazione degli operai che presso un casotto per riporre gli attrezzi, anch’esso in uso ai fermati.

Tutte le perquisizioni davano i loro frutti e venivano rinvenuti quantitativi considerevoli di rame che verosimilmente era stato asportato nei giorni precedenti.

Complessivamente, tra quello trovato in loro possesso al momento del controllo, circa 6 kg, e quello rinvenuto successivamente, sono stati recuperati circa 24 kg di rame.

Al termine degli accertamenti i tre operai, di origine campana, tra i 30 ed i 40 anni, sono stati arrestati e messi a disposizione del P.M. di turno, Dr. Raffaele Iannella, che ha richiesto il rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.

  (84)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini