1CASCIA – Arriva dal nuovo complesso penitenziario “Capanne” di Perugia un presepe per il Comune di Cascia. Un dono reso ancora più prezioso perché nasce dalla volontà di persone che nonostante gli errori guardando con fiducia al futuro.
La scelta di donarlo a Cascia non è casuale visto che già l’anno precedente proprio nel mese di febbraio i bambini di Avendita erano stati invitati a festeggiare il Carnevale con le loro famiglie insieme a loro. Dopo un anno il ricordo di Cascia è ancora vivo e l’idea di realizzare un presepe segna il legame costruito nel tempo.

La solidarietà ancora una volta non ha né confini, nè barriere e conserva il suo grande valore di amore verso il prossimo. Un ringraziamento va a tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione del bellissimo presepe e a chi ha reso possibile tutto questo. Il presepe giunto ad Avendita rimarrà per qualche giorno nella scuola della piccola frazione e sarà poi posto a Cascia nel circuito dei Presepi. (70)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini