1-17-47-22PERUGIA – Ha suscitato forte interesse l’apertura straordinaria di Palazzo Donini, sede della Presidenza della Giunta regionale dell’Umbria: sono stati infatti circa 150 i partecipanti alle visite guidate svolte nell’arco delle due giornate, ieri giovedì 28 ed oggi venerdì 29 dicembre, e che hanno avuto la possibilità di conoscere la storia e il valore culturale e artistico dello storico palazzo dal 1716, anno in cui iniziò la sua costruzione, fino ad oggi.

2A guidare i visitatori nella prima giornata di apertura, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il professor Francesco Federico Mancini, docente di Storia dell’arte moderna all’Università degli studi di Perugia e autore, tra le altre opere, di un volume su “Il Palazzo Donini di Perugia”. Le visite guidate sono proseguite oggi, a cura di Sistema Museo, e hanno interessato tutto il piano nobile e parte del piano terra del Palazzo, anche nelle sale riservate non aperte al pubblico.

Di proprietà della famiglia Donini e nel XIX secolo ceduto al Comune di Perugia, Palazzo Donini è stato poi acquistato dalla Regione Umbria per farne la sede. Il settecentesco edificio è stato prima sottoposto a interventi di consolidamento e di restauro, riconfigurazione e riarredo curati, per quanto riguarda restauro e allestimento degli interni, dagli architetti Daria Ripa di Meana e Bruno Salvatici. Sono stati proprio i due architetti, insieme al critico d’arte Vittorio Sgarbi, a inaugurare nel dicembre 2014 con una conferenza storico-artistica la prima delle aperture straordinarie di Palazzo Donini volute dalla presidente Marini per far partecipe la comunità umbra di una delle testimonianze architettoniche e artistiche più significative della regione. L’apertura straordinaria di Palazzo Donini verrà ripetuta nel 2018. (96)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini