Amministrazione comunale e RSU:”È il risultato di un lavoro portato avanti in maniera responsabile nell’interesse dei lavoratori”

comuneSPOLETO – Raggiunto l’accordo sul salario accessorio per l’anno 2017. È questa la notizia che arriva a seguito dell’ultimo incontro della delegazione trattante, durante la quale la parte pubblica e le OO.SS. hanno sottoscritto il documento per la distribuzione delle risorse relative al salario accessorio (produttività, indennità, progressioni orizzontali, ecc.).

La firma è arrivata al termine di una contrattazione che, nel corso dell’anno, ha dovuto fare i conti con una serie di modifiche normative che hanno definito ulteriormente i limiti e le opportunità per i dipendenti del pubblico impiego e, conseguentemente, per la costituzione e distribuzione del Fondo 2017.

L’accordo raggiunto è il risultato di un lavoro che abbiamo portato avanti responsabilmente, la conclusione di un percorso che è stato frutto di una profonda discussione, con disponibilità al confronto da ambo le parti – hanno dichiarato l’Assessore al personale Gianmarco Profili e la RSU del Comune di SpoletoAbbiamo fatto un passo avanti importante, migliorando i criteri per il riconoscimento del merito e prevedendo risorse adeguate tanto per la produttività, quanto per le progressioni orizzontali dell’anno 2017”.

 Nel 2018 il lavoro della delegazione trattante riguarderà, insieme alla ripartizione del fondo relativo al prossimo anno, anche le modifiche al Contrattato Collettivo Decentrato Integrativo, rispetto al quale la parte pubblica e la parte sindacale avvieranno il confronto a partire dal mese di gennaio. (91)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini