CRITICA SULLE VALUTAZIONI DELLA PRESIDENTE MARINI SULLO STATO DELLA CITTÀ DI PERUGIA

1PERUGIA – “Leggere le parole della Governatrice dell’Umbria circa una città di Perugia in sofferenza, ci fa restare amaramente sorpresi per la palese alterazione della realtà che, da un esponente politico di livello, mai ci saremmo aspettati”.

Così il Gruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Perugia commenta l’intervista resa ieri da Catiuscia Marini che dava valutazioni sullo stato delle principali città umbre.

“Siamo al paradosso: un PD, che ha lasciato Perugia con oltre 35 milioni di euro di buco a bilancio (senza contare le esposizioni per i mutui contratti), con una situazione economica e sociale disastrosa, oltre ad una pressione fiscale locale ai massimi livelli, deforma la realtà delle cose cercando solo di fare squallida propaganda elettorale.

In tre anni di Giunta Romizi, pur in presenza di una continua riduzione dei trasferimenti di risorse dallo Stato al Comune di Perugia (dai 33 milioni annuali del 2014 ai “soli” 18 del 2017), si sono fatti tanti qualificanti investimenti sulla Città e si sono create le basi per un vero risanamento del bilancio comunale, tra l’altro diminuendo la spesa corrente (ben 26 milioni in meno) e non aumentando di un centesimo le imposte comunali”.

“Nel frattempo – continuano i consiglieri di Fratelli d’Italia Stefano Mignini, Michelangelo Felicioni, Clara Pastorelli, Lorena Pittola e Piero Sorcini – la maggioranza di centrodestra ha lanciato importanti progetti, come ad esempio il Piano Strade e il Piano Scuole, che opportunamente cadenzati nel tempo porteranno a sanare situazioni, ereditate dal passato, che non potevano più essere tralasciate.   Nei prossimi anni sarà poi completato il risanamento edilizio e sociale del quartiere di Fontivegge, grazie ai tre bandi europei che il Comune ha vinto, dopo che lo stesso Centro Storico sta tornando ad essere un fulcro della vita cittadina”.

“Insomma, cara Governatrice Marini, stavolta hai sbagliato bersaglio: altre città umbre – concludono i consiglieri di Fratelli d’Italia – meritano le sue preoccupazioni. Perugia è invece in pieno rilancio ed ha già dimenticato le brutte esperienze delle ultime giunte di centrosinistra”.

  (83)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini