La primaria “I Tre Castelli” per la sezione “Presepe a Scuola”, l’associazione “Vivere in Corposano” per l’opera tradizionale

1SAN GIUSTINO – La scuola primaria “I Tre Castelli” di Selci per la sezione “Presepe a Scuola” e l’associazione “Vivere in Corposano” per quella del “Presepe Tradizionale”. Sono state queste due realtà a trionfare nella seconda edizione del concorso “Il Nostro Presepe” inserito all’interno del ricco calendario degli eventi natalizi nel Comune di San Giustino. Questa mattina, nella sala giunta, si è svolta la cerimonia di premiazione: a tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato, mentre ai vincitori delle due sezioni anche un buono per l’acquisto di libri del valore di 150 euro. Inoltre, è stata riservata anche una menzione speciale – fuori concorso – per il presepe vivente allestito nel parco di Castello Bufalini: per l’impegno profuso da tutti, oltre che per la grande professionalità e cura nell’allestimento sia a livello strutturale che scenico. Nella commissione che ha visionato con attenzione tutti i vari presepi era inserito un rappresentante dell’amministrazione comunale di San Giustino, il parroco Don Filippo Milli insieme all’artista Gino Pigolotti e la signora Assunta Girelli che aveva pure il ruolo di presidente. “Abbiamo notato una cura molto attenta anche dei particolari – afferma la commissione – nei quali sono stati messi in luce dei messaggi chiave, soprattutto legati alla solidarietà. In ognuno è stato utilizzato un percorso differente, simbolismo vario e tutti avrebbero meritato un premio; inoltre, è stato tenuto conto anche dell’aspetto legato alla eco sostenibilità”. Queste le motivazioni che hanno spinto la commissione a scegliere i due vincitori della seconda edizione del concorso “Il Nostro Presepe”. Per la categoria “Presepe a Scuola”: “l’opera evidenzia una partecipazione attiva degli alunni che hanno dimostrato notevole manualità lavorando l’argilla sotto le indicazioni dei docenti ed è stata allestita in modo originale ed efficace”. Ecco, invece, la motivazione relativa all’altra sezione, quella dedicata al “Presepe Tradizionale” dove il primo premio è andato all’associazione “Vivere in Corposano”: “è stato realizzato in modo tradizionale, ma con notevole lavoro da parte della comunità che ha restaurato e creato nuovi personaggi originali risalendo a circa cento anni fa”. Un concorso molto sentito dalla popolazione, con il numero di partecipanti che è già incrementato. Anche l’amministrazione comunale di San Giustino è soddisfatta per l’attività svolta, dimostrando ancora una volta di essere una comunità attiva a viva su più fronti oltre che in costante crescita.

 

  (50)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini