Già partita la prima sistemazione di via di Bassano e di alcune strade di montagna

1ASSISI – Dopo i sopralluoghi, già svolti, la firma del contratto e la successiva consegna dei lavori alla ditta esecutrice, al via a febbraio i lavori per le asfaltature previste dal piano strade, il maxi-intervento da 450.000 euro attraverso il quale saranno ripristinate diverse strade dissestate in Assisi capoluogo e soprattutto nelle Frazioni.

I lavori saranno eseguiti (condizioni meteo permettendo) in circa un mese.

A partire dalle priorità di sicurezza saranno effettuati interventi di asfalto e ripristino della segnaletica orizzontale in via Francesca, via della Repubblica, a Castelnuovo in via dei laghetti, a Petrignano in via Virginio Lazzari, a Capodacqua e Sterpeto, in centro storico.

Sono stati già effettuati i primi interventi a Rivotorto in via di Bassano con riqualificazione dei deterioramenti del manto stradale; un provvedimento provvisorio in attesa dei lavori definitivi previsti dal suddetto piano strade che completerà il lavoro di asfaltatura in due stralci in via di Bassano.

Si prosegue poi con le asfaltature a Tordandrea, Costa di Trex-Pian della Pieve e altri tratti a Santa Maria degli Angeli.

Ulteriore intervento di prima riqualificazione in corso quello, su incarico del Comune di Assisi, dell’A.FOR (Agenzia Forestale regionale dell’Umbria) che in questi giorni sta sistemando alcune strade di montagna in zona Santa Maria di Lignano, Catecuccio e Madonna dei tre fossi. Gli interventi consistono nella realizzazione di fasce antincendio ai margini delle strade e nella prima sistemazione delle medesime con breccia e compattazione del manto stradale.

“Questo importante intervento, il primo così significativo da anni nella riqualificazione della viabilità comunale – ha dichiarato il Sindaco Stefania Proietti – è solo il primo passo di una misura necessaria per il territorio che vogliamo rendere strutturale. Le strade sono priorità per i cittadini e per chiunque arriva nella nostra Città. Per questo nel prossimo bilancio ci sarà un ‘piano strade 2’ ancora più consistente con investimenti almeno raddoppiati. Nel nostro mandato – ha concluso in Sindaco – vogliamo ridare alla viabilità di tutto il territorio di Assisi condizioni di sicurezza e di qualità adeguate, senza lasciare indietro territori e frazioni che per troppo tempo sono state trascurate.’ (92)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini