Oggi sopralluogo nei cantieri della viabilità area sisma. A fine febbraio riapre la galleria “san Benedetto”

1NORCIA – Riaprirà a fine febbraio la galleria “San Benedetto” sulla statale 685 “Tre Valli Umbre” che collega Norcia ad Arquata del Tronto; domani, intanto, sarà riaperta, senza limitazione oraria e di portata dei veicoli, la circolazione sulla strada provinciale 209 “Valnerina” che collega Umbria e Marche tra i comuni di Preci e Visso.

2È quanto è stato annunciato nel corso del sopralluogo tecnico nei cantieri per il ripristino della viabilità nell’area colpita dal sisma del 2016, fra Umbria, Marche e Lazio, al quale ha partecipato per la Regione Umbria il rappresentante dell’Assessorato alle Infrastrutture e Trasporti, compiuto oggi dal Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, dall’amministratore delegato di Anas Gianni Vittorio Armani, dal capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile Angelo Borrelli, insieme a rappresentanti delle istituzioni locali.

Il sopralluogo, secondo il rappresentante dell’Assessorato regionale, ha permesso di verificare che si sta lavorando nel rispetto del cronoprogramma definito. Di particolare importanza, oltre alla riapertura 24 ore su 24 della 209 “Valnerina”, la riapertura al traffico della galleria “San Benedetto”, gravemente lesionata dal sisma, in concomitanza con l’edizione 2018 di Nero Norcia, la mostra mercato nazionale del tartufo, che consentirà di riaprire anche da questo versante il territorio umbro al flusso turistico e dare nuovo impulso alle attività economiche.

La ripresa e lo sviluppo del territorio, sottolinea, sono legate strettamente alle infrastrutture viarie; per questo è importante per Norcia e la Valnerina, per le comunità e le imprese locali, che riaprano le vie di accesso. Il rappresentante dell’Assessorato regionale ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto e che sta svolgendo l’Anas per il completamento delle opere programmate. (177)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini