Prosegue la collaborazione con il liceo sportivo Mazzatinti di Gubbio

1PERUGIA – La scherma entra a scuola grazie all’attività di promozione della Scherma Grifo Asd di Perugia. Oltre duecento ragazzi, dai 7 ai 18 anni, salgono in pedana per imparare a tirare di scherma, la disciplina e il rispetto delle regole e dell’avversario.

«La scherma a scuola è un progetto al quale teniamo molto per promuovere la specialità tra i giovanissimi, a partire dai 7 anni, l’età giusta per scoprire futuri atleti – afferma il presidente Luca Allegrucci – Per il secondo anno siamo a Gubbio, presso il liceo sportivo Mazzatinti, con una lezione settimanale per tre mesi, con un discreto numero di ragazzi.

Da poco abbiamo iniziato a promuovere la scherma presso il circolo didattico “Perugia 1”, coinvolgendo le classi di quinta elementare e il triennio delle medie, per un totale di oltre 200 alunni. L’attività viene svolta dai nostri maestri federali, con armi in plastica e protezioni, con i ragazzi che imparano le basi della scherma. Un’altra scuola in cui abbiamo portato la scherma è l’istituto “Bambin Gesù” di Gualdo Tadino – conclude Allegrucci – Si tratta di progetti impegnativi, ma ci teniamo a far conoscere la disciplina sportiva e l’attività della sala scherma di Perugia, vogliamo far sapere a tutti che la scherma Perugia c’è, da cento anni, ed è aperta a tutti».

Sul fronte delle competizioni, intanto, si registra la partecipazione alla gara di Fioretto ad Aix en Provence, valevole per la Coppa del Mondo, dell’atleta Andrei Ionica con la nazionale rumena, ma tesserato con la Scherma Grifo Perugia.

Sabato 10 febbraio, a Bolzano, gli atleti Andrea Buonincontri, Andrea Capra e Pietro Cambieri, parteciperanno alla gara a squadra Under 14 di Spada maschile.

Giovanni Repetto sarà impegnato in una gara di Coppa del Mondo, categoria Assoluti, a Vancouver, in Canada, il 16 e 17 febbraio. (49)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini