Proseguono le ‘Visioni’ di Young Jazz: la nuova rassegna di concerti e film in jazz, per avvicinare i linguaggi della musica e del cinema, torna domenica 18 febbraio allo Zut di Foligno con la proiezione di ‘Nico, 1988’

1FOLIGNO – Dopo il concerto del Francesco Fratini Quartet che ha aperto la nuova rassegna ‘Visioni’ targata Young Jazz, domenica 18 febbraio (ore 17.30) sul palco dello Zut di Foligno spazio ai film con la proiezione di ‘Nico, 1988’.

2Con il nuovo appuntamento prosegue quindi il mix di concerti e film per far avvicinare i due linguaggi della musica e del cinema. E’ nato così il nuovo progetto di Young Jazz che propone una particolare rassegna. Il 18 febbraio sarà proiettato il primo, ‘Nico, 1988’ di Susanna Nicchiarelli (Italia – Belgio 2017, 93’). Una magnetica Trine Dyrholm presta volto e voce alla celebre cantautrice tedesca negli ultimi anni della sua vita in questo primo lungometraggio in lingua inglese della regista romana Nicchiarelli.

Al di là del mito, la storia di un’artista, di una donna e di una madre. Film premiato nella sezione Orizzonti della Mostra del cinema di Venezia, ‘Nico, 1988’ racconta quella che, a un primo impatto, sembrerebbe la fase più difficile della carriera di Nico. Non la gioventù da modella e attrice (anche per Fellini ne ‘La dolce vita’), non gli anni ’60 newyorkesi al fianco di Lou Reed e Andy Warhol, pupilla dello show business, ma i faticosi ultimi anni della sua vita, in cui Nico cerca di riappropriarsi di se stessa, di suo figlio, dell’arte.

La rassegna ‘Visioni’, che include come sempre concerti ma anche film (la scelta è curata in collaborazione con il cineclub Astr/azioni) si svolge all’interno dello Spazio Zut, un luogo caro a Young Jazz ma anche un punto di riferimento per gli eventi culturali di Foligno e non solo. Young Jazz è da sempre una associazione che fa vivere i luoghi della città anche attraverso le collaborazioni: e questa volta l’iniziativa sarà realizzata proprio in sinergia con lo Zut.

Collaborazioni che, in occasione di ‘Visioni’, non si fermano solo allo Zut e ad Astr/azioni ma che coinvolgono anche il Festival per le Città Accessibili, L’Altra Mente Festival e l’International Jazz Day. Dal 2 febbraio al 24 maggio, allo Zut di Foligno in cartellone ci sono 7 suggestivi appuntamenti (4 concerti e 3 film). A cura dello Spazio Zut, sarà possibile anche cenare prima dei concerti o fare l’aperitivo dopo i film.

YOUNG JAZZ 2018 “VISIONI” – PROGRAMMA

Venerdì 2 febbraio / concerto / ore 21,30

Francesco Fratini 4et

Domenica 18 febbraio / film / ore 17,30

‘Nico, 1988’

Venerdì 2 marzo /concerto / ore 21,30

Luz

Domenica 25 marzo / film / ore 17,30

‘All These Sleepless Nights’

Domenica 15 aprile / film / ore 17,30

‘The Tribe’, in collaborazione con il Festival per le città accessibili

Lunedì 30 aprile (International Jazz Day) / concerto / ore 21,30

Pasquale Mirra e Stefano Ricci con ‘Onde bianche’, in collaborazione con la rassegna ‘Re: Play’

Giovedì 24 maggio / cooncerto / ore 21,30

Giovanni Guidi ‘Salida’, in collaborazione con L’Altra Mente Festival

Biglietti, abbonamento e cene

Concerto: 8 €

Film: 5 €

Abbonamento: 32 € (L’abbonamento ai concerti permette l’ingresso gratuito a tutti i film della rassegna).

A cura dello Spazio ZUT! sarà:

la cena prima dei concerti – ore 20,00 / 13 €

l’aperitivo dopo i film / 5 €

Per info:

www.youngjazz.it

  (163)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini