Proseguono le iniziative per l’anteprima del festival con una tre giorni dal 15 al 17 marzo

chiara-velloni-con-dirigente-albani-e-assessore-bonomiMARSCIANO – È Chiara Velloni, della classe 3ᵃ H della scuola media di Spina, sede distaccata della scuola secondaria di primo grado Brunone Moneta, la vincitrice del concorso di idee per realizzare il logo de “Il mio festival”, evento culturale in programma a partire dal 2019 dedicato alla letteratura per infanzia e adolescenza che vede al lavoro il Comune di Marsciano nell’ambito di un bando europeo e con l’attivazione di ampie sinergie istituzionali.

incontro-logo-il-mio-festivalAl concorso hanno partecipato ben 10 classi della scuola Brunone Moneta, per un totale di circa 100 proposte. Al secondo posto si è classificato Giacomo Ceccarini, della classe Iᵃ D mentre il terzo posto se lo è aggiudicato Federico Capoccia della classe 3ᵃ C. A valutare i lavori è stata una commissione composta da insegnanti e studenti della scuola marscianese insieme a rappresentanti della Biblioteca e dell’Ufficio cultura del Comune.

I tre studenti sono stati premiati nel corso di un incontro presso la sala Aldo Capitini in Municipio sabato 24 febbraio. Alla classe dello studente primo classificato è andato anche un buono per l’acquisto di libri. Nel corso dell’incontro è stato illustrato il prossimo appuntamento che fa parte dell’anteprima del festival iniziata lo scorso novembre. Si tratta di una tre giorni che si terrà a Marsciano dal 15 al 17 marzo. Tanti incontri che avranno per protagonisti, insieme a bambini e ragazzi, scrittori, musicisti, illustratori, pittori, disegnatori e narratori del calibro di Lorenzo Tozzi, Gek Tessaro, Massimo De Nardo, Gabriele Clima, Pino Roveredo e Pietro Ricci. Il tutto in piena sintonia con la filosofia di un festival in cui tutti devono sentirsi protagonisti, dai bambini ai genitori passando per autori e insegnanti.

Sia il rappresentante del Comune che la dirigente scolastica Rita Albani, intervenuti all’incontro, hanno ribadito la positività di una collaborazione tra Istituzioni e scuola che a Marsciano sta producendo importanti risultati nella valorizzazione dell’offerta didattica e in particolare nell’implementazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro. Il Comune, infatti, ha realizzato numerosi progetti di alternanza ospitando, lo scorso anno, 13 studenti del Liceo Luigi Salvatorelli tra la Biblioteca, alcuni uffici comunali e il Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte in collaborazione con Sistema Museo. (195)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini