SPACCIAVA CONSEGNANDO “A DOMICILIO” . DENUNCIATO DALLA POLIZIA PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO

1ASSISI – Conosciuto come il pony express della droga perché spacciava cocaina effettuando consegne a bordo della sua bicicletta, il 27enne bastiolo, è stato nuovamente fermato e denunciato dagli agenti del Commissariato P.S. Assisi.

Dopo una lunga indagine che aveva portato due anni fa i poliziotti di Assisi all’arresto del giovane per spaccio di sostanze stupefacenti, il 27enne, dopo una breve sosta, si era rimesso da un po’ di tempo in piazza tornando al suo giro di smercio di cocaina.

Veloce nei movimenti a bordo della sua bicicletta e astuto nel trasporto della sostanza stupefacente che portava con sé sempre in piccoli quantitativi, il ragazzo era tornato ad essere oggetto di costante e attento monitoraggio degli agenti di polizia.

La scorsa notte la pattuglia della Squadra Volante intercettava il giovane all’uscita di un bar della zona industriale di Bastia Umbra.

Durante il controllo però il bastiolo si dava improvvisamente alla fuga in direzione del vicino fiume Chiascio immergendosi nella fitta ed impervia vegetazione facendo perdere le proprie tracce. In perfetta sinergia con gli agenti dell’Ufficio Anticrimine, in servizio di vigilanza riservata, riuscivano a rintracciare il fuggitivo nella propria abitazione.

 

Effettuata la perquisizione domiciliare, gli agenti rinvenivano all’interno di una confezione di chewing gum quattro grammi circa di cocaina confezionata in involucri di cellophane, un bilancino di precisione e la somma di 185 euro in contanti.

 

Tutto il materiale rinvenuto veniva debitamente sequestrato e la sostanza stupefacente inviata per le analisi di rito all’Istituto di Medicina Legale.

 

Il bastiolo condotto presso gli Uffici del Commissariato veniva denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. (146)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini