LA PROTEZIONE CIVILE SEGNALA RISCHIO IDROGEOLOGICO E TEMPORALI

1PERUGIA – Domani, sabato 3 marzo, uno strutturato e profondo vortice di bassa pressione centrato al largo del golfo di Boscaglia piloterà un nuovo impulso instabile, oltre a un ulteriore richiamo di miti correnti meridionali.

Avvio di giornata con piogge diffuse su tutta la Regione, nel corso del pomeriggio  schiarite. In serata nuovo impulso instabile in movimento da Toscana verso Umbria . Quota neve sopra i 2000m, in calo serale verso i 1000/1300m. Temperature in aumento sia nei valori minimi che nei massimi, cessa il gelo a tutte le quote. Venti deboli o moderati residui.

Domenica, è prevista una nuova perturbazione atlantica. Sarà una giornata segnata da tempo discreto al mattino con addensamenti su interne e qualche banco di nebbia su vallate ma già con velature in arrivo da Ovest.

Pomeriggio nuvoloso ma asciutto e prime piogge dalle ore tarde con fenomeni che si estenderanno alle zone interne. Nella notte, piogge che tenderanno a concentrarsi sull’alta Umbria, con nevicate da 1200/1400m.

Temperature stabili nei minimi, in aumento nei massimi su interne. Venti deboli .

 

 

  (280)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini