Importante progetto di Giardini Spa: consente la produzione di 260 kW* per il prevalente fabbisogno industriale dell’impresa

1CASTIGLIONE DEL LAGO – Un grande impianto fotovoltaico appena entrato in produzione e un approccio “qualità della vita” per il benessere animale sono due dei più importanti progetti di Giardini Spa per il 2018.

L’impianto fotovoltaico, a complessiva copertura dei 5000 mq. di area produttiva e di stoccaggio, ha preso il via in questo periodo e consente la produzione di 260 kW* per il prevalente fabbisogno industriale dell’impresa di Castiglione del Lago.

L’impianto nasce dall’esigenza di valorizzare al massimo la capacità di Giardini Spa nel proporre al proprio mercato produzioni sostenibili di alimenti per tutti gli animali, sia dal punto di vista delle materie prime sia nella fase di trasformazione e confezionamento dei prodotti finiti.

L’iniziativa si coniuga con il progetto “Bollino di Provenienza del Trasimeno” promosso da Giardini Spa e a cui hanno aderito circa cinquanta produttori del settore locale con l’intento di valorizzare la tipicità e la capacità di operare responsabilmente in ogni fase, dalla produzione fino alla consegna al cliente finale.

E proprio sul fronte del benessere animale si trova invece l’altra grande iniziativa per un approccio “qualità della vita”. L’alimentazione zootecnica è uno dei cardini sui quali basare proprio il benessere animale così come viene oggi concepito e applicato.

Giardini Spa ha presentato alla fiera “Cavalli a Roma”, conclusasi recentemente presso Nuova Fiera di Roma, questo approccio che ricerca il meglio negli alimenti per animali attraverso cereali prevalentemente locali, processi di trasformazione sostenibili, modalità di somministrazione rispettosi di abitudini e attitudini.

Progressivamente tutta la produzione di Giardini Spa si sta orientando in questa direzione come anche approfondito nel ciclo di incontri formativi “Giardini Academy” che ha caratterizzato una decina di città italiane nel corso degli ultimi mesi del 2018. (137)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini