01/mar/2017 - Foto: Michele BendaPERUGIA – Tornano protagonisti a scadenze regolari i campionati nazionali universitari, appuntamento tradizionale del periodo primaverile, ed il Cus Perugia comincia i duelli con le squadre che cercano la qualificazione.

La prima a scendere in campo è la squadra di pallavolo maschile che martedì 13 marzo farà il suo esordio tra le mura amiche della palestra Onaosi alle ore 14,30 per la prima di due gare nel girone a tre che assegna un posto per le finali.

La rappresentativa biancorossoblu dovrà vedersela con il Cus Camerino, un’avversaria che ha già debuttato con una sconfitta per mano del Cus Parma, e che quindi dovrebbe essere la più abbordabile.

Non sarà facile comunque staccare il pass per Campobasso, sede organizzativa della manifestazione in programma dal 18 al 27 maggio prossimi ed ospitata, come nell’edizione del 2010, dall’Università del Molise.
Ci sarà tempo di pensare alle finali, prima la selezione allestita dal dirigente Andrea Tosti dovrà dimostrare di meritarsi la partecipazione, un obiettivo possibile ma che non viene centrato dal 2014, a testimonianza dell’elevato tasso tecnico del torneo.

La compagine perugina può contare su un organico molto attrezzato dove trovano spazio quasi tutti i migliori atleti umbri, determinati a farsi valere e a dimostrare che non sono secondi a nessuno.
La seconda partita è in programma il 27 marzo a Parma, per superare la fase preliminare il team affidato all’allenatore Andrea Piacentini dovrà vincere entrambe le partite del proprio girone.

Questi i convocati: Fabio Cricco, Tommaso Troiani (palleggiatori); Lorenzo Merli, Ivan Rossi, Nicolo Katalan, Davide Stoppelli (centrali); Niccolò Cappelletti, Rinaldo Conti, Filippo Agostini, Michele Piersanti (schiacciatori); Leonardo Benedetti, (opposti); Giacomo Diociaiuti, Lorenzo Schippa (libero).

Lo staff del presidente Pier Luigi Cavicchi tiene a ringraziare pubblicamene le società sportive Inter Volley Foligno, Volley Ball Foligno, Pallavolo Macerata, Sir Safety Umbria Volley Perugia e Marconi Spoleto che hanno consentito ai propri tesserati di far parte di questo team. (179)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini