Appuntamento a sabato 17 marzo alle ore 21 con lo spettacolo “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”

1PERUGIA – – Sarà l’Auditorium Capitini ad ospitare, sabato 17 marzo alle ore 21, l’originale spettacolo di Paolo Migone: “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”, tratto dal famoso best seller di John Gray che ha venduto oltre 50 milioni di copie ed è stato tradotto in quaranta lingue. Dire che donne e uomini sono diversi sembra ormai una banalità, analizzare come mai, e da dove viene questa “meravigliosa diversità”, è sicuramente una delle ricerche più interessanti da intraprendere.

A modo suo ci prova Paolo Mingone utilizzando una comicità e ironia, mettendo in scena uno spettacolo godibile che non disdegna approfondimenti su meccanismi psicologici e pratici. L’originalità dello spettacolo sta nel fatto che ricorda le principali differenze di funzionamento tra uomo e donna, sostenendosi su situazioni quotidiane che conosciamo tutti, tenendo presente il confronto di ogni generazione.

Un ardua missione intraprenderà il “professore” Paolo Migone cercando di far capire al pubblico come fare di queste differenze una fonte di complicità, e non di conflitto. Risultato: si ride molto, di sé, della propria coppia o dei propri genitori, ma soprattutto, si dispone di nuovi dati per comprendere l’altro sesso e girare in scherno alcune situazioni che possono diventare fonte di discordia.

Lo spettacolo non ha lo scopo di condividere “verità”, ma soprattutto di aiutare a comprendere l’incomprensibile. Nel pubblico, i sorrisi si sprecano, i colpi di gomiti sono inevitabili, gli sguardi si scambiano, le spalle si avvicinano, e le mani si toccano, mentre il professore descrive tutte quelle situazioni quotidiane, spiegando perché sono frustranti e ciò che si può fare per migliorare la propria qualità di vita.

  (239)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini