1ORVIETO – Nello svolgimento degli ordinari servizi di controllo del territorio, nella sempre più intensificata attività di prevenzione, disposta dal Questore Messineo, gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Orvieto ieri, mercoledì 14, hanno rintracciato, al parcheggio di Piazza della Pace, due giovani ragazze di origine rumena, provenienti dai campi ROM della Capitale, che poco prima erano state segnalate mentre importunavano un anziano uomo.

Gli accertamenti sulle due controllate, entrambe ventiquattrenni, hanno subito evidenziato che risultavano gravate da numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio ed in particolar(furti e truffe. Proprio per questi motivi le due giovani ROM già erano state munite dal Questore di Terni, nel recente passato, di provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Orvieto della durata di tre anni.

Il motivo dell’allontanamento e del divieto di ritorno a carico di entrambe, fu proprio l’essere state trovate a tentare truffe ai danni di persone anziane, negli stessi luoghi, con la tecnica dell’adescamento; luoghi teatro di recente anche di furti su autovetture ed in abitazione.

Le stesse sono risultate altresì inottemperanti anche ad altri analoghi provvedimenti emessi dalle autorità di pubblica sicurezza in altri comuni del territorio nazionale. Immediata è scattata la denuncia delle due all’Autorità Giudiziaria ed il successivo allontanamento da Orvieto.

  (87)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini