Nel pomeriggio a Palazzo dei Priori corso gratuito di Blsd per 20 laici. Il delegato del Progetto cuore, Carmine Camicia: “Un piccolo omaggio ad operatori sanitari e cittadini che si sono formati”

1PERUGIA – “Si tratta di un piccolo omaggio agli operatori sanitari e ai cittadini che sono entrati di diritto a far parte della squadra degli Angeli del cuore di Perugia”.

Lo ha detto Carmine Camicia, consigliere comunale e delegato del Progetto cuore, durante l’inaugurazione della rotatoria intitolata proprio agli “Angeli del cuore”, che si è tenuta a Santa Lucia, venerdì 16 marzo. “Il Progetto cuore è un percorso avviato e che nessuno ci bloccherà – ha ricordato Camicia –, perché è un’iniziativa in cui crediamo e che vede la partecipazione di moltissimi volontari.

Ad oggi sono 1.500 le persone formate attraverso i corsi Blsd organizzati proprio per far apprendere le tecniche salvavita da mettere in campo in caso di arresto cardiaco. Il nostro obiettivo è proprio questo: salvare vite umane e continueremo su questa strada, anche e nonostante le varie difficoltà”.

Al taglio del nastro hanno partecipato, oltre al consigliere Camicia, anche in veste di vicepresidente della Commissione toponomastica cittadina, l’assessore comunale e presidente della stessa commissione, Dramane Diego Wagué, l’onorevole Filippo Gallinella del Movimento cinque stelle e l’artista Sabato Ariante. Che per l’occasione ha realizzato un cuore rosso con le ali di un angelo, proprio a simboleggiare tutti gli Angeli del cuore che in caso di emergenza riescono a salvare una vita umana.

“Il Comune è da sempre sensibile sulle patologie del cuore – ha sottolineato l’assessore Wagué – e proprio per questo motivo la giunta ha approvato l’intitolazione di una rotatoria agli ‘Angeli del cuore’”. Sempre nella stessa giornata, nel pomeriggio, si è tenuto nella sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, il corso Blsd, totalmente gratuito, dedicato agli amanti della natura e agli appassionati di caccia.

Una ventina di cittadini hanno deciso di partecipare all’iniziativa per imparare le tecniche salvavita e ad usare in modo corretto il defibrillatore. Prossimo appuntamento è il prossimo 23 marzo per la cerimonia di inaugurazione ad Elce di una rotatoria alle “Vittime della mafia”. (418)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini