Martedì 27 marzo (15.30-18.30) presso l’Aula Magna dell’Ist. Comprensivo Bastia sarà rievocato il passato della storica azienda Spigadoro Petrini

1BASTIA UMBRA – Un interessante pomeriggio sul passato della storica azienda Spigadoro Petrini si terrà martedì 27 marzo dalle ore 15.30 alle ore 18.30 presso l’Aula Magna dell’Ist. Comprensivo Bastia 1, in Via Alessandro Manzoni, 1 (Scuola Media “Colomba Antonietti”.

L’incontro è il terzo di un ciclo di quattro, dedicati alla manodopera femminile e alla dignità del lavoro, promosso e organizzato da Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea e Assisium – Progetto: “Assisi 1822. Lavoranti manifatture fabbrica”.

Il Comune di Bastia Umbra aveva partecipato alla prima edizione del Progetto sostenendo il coinvolgimento di alcune classi dello stesso Istituto Comprensivo Bastia 1, che nel trascorso anno scolastico, all’ Orto degli Aghi di Assisi, furono protagoniste di una apprezzata presentazione della loro ricerca. Questa volta sono state invece alcune ex operaie della “Petrini-Spigadoro” ad essere invitate ad Assisi, la scorsa settimana, ad un laboratorio che le ha viste protagoniste di alcune interviste condotte da insegnanti delle scuole di vario grado sulle loro modalità di lavoro che svolsero presso la grande industria bastiola.

Questo terzo incontro, dal titolo: “Petrini 1822. Dall’artigianato all’Industria alimentare”, vedrà la presenza delle Istituzioni scolastiche, del Sindaco Stefano Ansideri e dell’Assessore alla Cultura, Paola Lungarotti. Relatori, il profrssor Manuel Vaquero Pineiro dell’Università di Perugia, e la dottoressa Francesca Giommi, già curatrice della Mostra: “Mignini & Petrini. Due Imprese una storia”.

Le testimonianze di alcune ex operaie, che hanno assicurato la loro presenza, chiuderanno il pomeriggio. Grazie alla collaborazione della Pro Loco di Bastia Umbra, saranno messe a disposizione dei partecipanti foto storiche dello stabilimento.

 

  (172)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini