Un Biglietto unico per una settimana d’arte e l’educational tour con gli operatori del territorio

1CITTA’ DELLA PIEVE – La stagione turistica si apre sulle Terre del Perugino con una importante iniziativa dedicata a chi vorrà visitare questi luoghi ricchi di storia e cultura. La stagione 2018 vede infatti il varo del Biglietto Museale Unico:  un ticket al costo di 10 euro con cui visitare i comuni di Città della Pieve, Panicale, Piegaro e Paciano che aprono le loro porte ai turisti grazie alla possibilità di acquisto di un biglietto integrato per scoprire i musei, i capolavori artistici e architettonici della terra immortalata dal Perugino.

2I paesaggi resi celebri dal divin pittore non sono il frutto dell’immaginazione di un grande artista, ma sono dei borghi, delle campagne e degli scorci realmente esistenti che meritano di essere scoperti e vissuti. Ecco allora un Biglietto Integrato che darà la possibilità anche di usufruire di importati sconti per gli accessi ai siti museali.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl biglietto avrà la durata di una settimana e, oltre che on line, è acquistabile negli info point e nei musei del circuito. La quota comprende: Città della Pieve Oratorio dei Bianchi (all’interno un capolavoro del perugino) e Museo diocesano di Santa Maria dei Servi; Panicale Itinerario completo di visita per la chiesa di San Sebastiano, museo del Tulle, teatro Caporali, museo della Sbarra; Piegaro Museo del vetro; Paciano Trasimeno “Banca della Memoria”.

4Ma non è tutto, la società cooperativa Sistema Museo, attuale gestore dei circuiti museali il 27 marzo, in collaborazione con le amministrazioni comunali organizzerà un educational tour rivolto agli operatori turistici ed alla stampa del territorio per presentare la propria offerta di servizi turistici, attività esperienziali e visite guidate per la stagione 2018.

Il territorio verrà raccontato attraverso la voce dei protagonisti: Le guide turistiche, escursionistiche, gli operatori didattici e gli animatori che contribuiscono ogni giorno ad arricchire l’offerta culturale proposta. Organizzeremo un tour attraverso i quattro comuni per offrire una narrazione esclusiva dei tesori storico-artistici, demoetnoantropologici e artigianali custoditi all’interno dei borghi.

Il programma della giornata.
9.30 a cura dell’Archeologa Francesca Bianchi presentazione dei format di visite guidate in
programma a Città della Pieve, (Città della Pieve insolita, Città della Pieve, città d’arte e di storia,
Città della Pieve tra vicoli e piazze, Città della pieve nel Rinascimento, Storia di uno scavo e di una
grande scoperta archeologica)

10.00 a cura dell’operatrice didattica Melania Bittarello presentazione delle attività didattiche ed
esperienziali in programma a Città della Pieve dedicate alle scuole e famiglie, effettuabili su
prenotazione e nella modalità free sale secondo un programma stagionale (Oggi dipingo a fresco)
10.30 a cura dell’attore Alban Guillon : “Cesare Borgia e la rocca Perugina”, presentazione della
visita teatralizzata dedicata al celebre personaggio rivolta a gruppi e famiglie effettuabile su
prenotazione e nella modalità free sale secondo un programma stagionale.
11.30. transfer a Panicale

12.00 Presentazione del borgo e dei format di visite guidate a cura della guida turistica e storica
dell’arte Elena Aloia.
12.30 Presentazione delle attività didattiche ed esperienziali in programma (Viaggio nel paesaggio
di Perugino e Oggi dipingo a fresco) a cura dell’operatrice didattica Melania Bittarello
Pranzo (light lunch offerto dalla soc. Sistema Museo)
14.00 transfer a Paciano

14.30 Presentazione del borgo e del format delle visite guidate a cura della guida turistica e storica
dell’arte Bianca Iaccarino
15.00 Presentazione delle attività esperienziali (laboratori della ceramica e tessitura) a cura delle
artigiane del museo “TrasiMEMO. Banca della Memoria del Trasimeno” di Palazzo
Baldeschi

15.30 Presentazione a cura della guida escursionistica e naturalistica Giuseppe Daniele dei percorsi
del perugino e dei trekking naturalistici effettuabili su prenotazione e nella modalità free sale
secondo un programma stagionale in via di esecuzione.
16.00 Transfer a Piegaro

16.30 Presentazione del Museo del Vetro e del Festival del Vetro che si terrà dal 24 al 26 maggio
a cura dell’operatrice e artigiana Sabrina Vernarecci, simulazione di una serie di attività
esperienziali realizzabili su prenotazione e nella modalità free sale secondo con calendario
stagionale (laboratorio di vetrofusione, incisione, mosaico) (190)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini