1PERUGIA – Continuano i controlli negli esercizi commerciali disposti dal Questore di Perugia e finalizzati a verificare e reprimere irregolarità con particolare attenzione al fenomeno della somministrazione indiscriminata di alcolici ai minori.

Le verifiche, effettuate nella serata di sabato scorso dal personale della Divisione polizia Amministrativa della Questura di Perugia unitamente a personale della Polizia Municipale, hanno dato esito positivo con due esercizi sanzionati.

In via dei Priori gli operanti hanno sorpreso un sedicenne mentre usciva da un locale con in mano un bicchiere contenente vodka.

Entrati nel locale con il ragazzo, che confermava di aver acquistato la bevanda poco prima, gli operanti hanno identificato il gestore – un italiano residente a Perugia – al quale è stata contestata l’illecita somministrazione di bevanda alcolica a minori degli anni 18: per lui è scattata la sanzione amministrativa pari a 300 €.

In un esercizio di via Maestà delle Volte, invece, gli agenti hanno sorpreso – all’interno del locale – il gestore mentre versava tequila nei bicchieri di due diciassettenni.

Identificato per un italiano residente a Perugia, anche per lui è scattata la sanzione amministrativa ma per un importo di 600 €.

  (142)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini