Sorpreso a spacciare sulle scalette del Duomo, in tasca aveva 5 dosi di marijuana pronte per essere vendute a casa trovata altra sostanza e danaro di sospetta provenienza illecita

agenti-poliziaPERUGIA – Per quanto dissimulato e repentino, lo scambio sospetto tra una ragazza ed un soggetto di colore seduto sulle scalette del Duomo in Piazza IV Novembre non è passata inosservata agli agenti della Volante in servizio di controllo del territorio in centro storico.

L’uomo, avvedutosi della presenza della polizia, aveva fatto allontanare velocemente la donna rimanendo però fermo nel tentativo di non attirare l’attenzione dei poliziotti: ma il suo tentativo non è andato a buon fine e, atteso giusto il tempo dell’arrivo di una seconda volante in ausilio, gli agenti lo hanno bloccato e controllato.

Identificato per un gambiano del ’98 titolare di permesso di soggiorno per richiedenti asilo, lo straniero è stato perquisito con esito positivo: all’interno della tasca del giubbotto che indossava, gli operatori rinvenivano 5 involucri termosaldati e due banconote da 5 €.

La sostanza veniva successivamente esaminata reagendo quale marijuana.

Date le circostanze, la perquisizione veniva estesa anche all’abitazione dello straniero e, anche in questo caso, l’esito del controllo è stato positivo: all’interno di un armadio venivano rinvenuti altri 5 involucri, oltre alla somma di 55 €.

In totale veniva quindi sequestrata marijuana per 23 grammi e 65 € in contanti, verosimilmente provento di illecito dato che lo straniero non svolge attività lavorativa e non ha saputo indicare da quale fonte lecita provenissero i soldi in suo possesso.

Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio, il gambiano su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato collocato ai domiciliari in attesa del rito direttissimo che si terrà stamane. (90)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini