Erano stati occupati abusivamente. La Polizia espelle dal territorio nazionale un 31enne tunisino

arresto-aPERUGIA – Nelle prime ore di martedì 27 marzo, la Polizia di Stato ha eseguito, in Via Martiri dei Lager, lo sgombero di alcuni garage oggetto di occupazione abusiva.

L’attività, mirante al contrasto del degrado urbano e al rintraccio di soggetti indebitamente presenti sul territorio nazionale, è stata svolta dagli uomini della Squadra Mobile – Sezione “Criminalità diffusa” e dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche” ed ha interessato un blocco di garage rispetto ai quali, nei giorni precedenti, alcuni residenti avevano lamentato danneggiamenti ed ingressi indebiti.

Sul posto, i poliziotti hanno rapidamente accertato la fondatezza delle segnalazioni, vista la presenza di molte porte basculanti danneggiate e di segni di bivacco all’interno di vari garage.

In uno di questi, peraltro, gli agenti hanno trovato tre ospiti indesiderati, e segnatamente due tunisini di 31 e di 27 anni ed un 23enne marocchino.

Pertanto i tre nordafricani, tutti irregolari sul territorio nazionale, sono stati portati in Questura per maggiori accertamenti, nonché al fine di procedere nei loro confronti.

All’esito, oltre ad una denuncia per il reato di invasione di edifici, sono stati adottati i provvedimenti necessari ad allontanare i tre soggetti dall’Italia.

In particolare, il 31enne tunisino è stato subito accompagnato presso un centro di identificazione ed espulsione del Nord Italia; gli altri due maghrebini, invece, hanno ricevuto l’intimazione ad abbandonare il territorio nazionale entro sette giorni.

 

  (76)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini