Venerdì 6 aprile, alle ore 17 presso la sala del Caffè Letterario della BCT, a cura del Gruppo Archeologico DLF

1TERNI – Per ricordare e valorizzare i preziosi talenti generati dalla nostra città nel corso della storia, venerdì 6 aprile, alle ore 17 presso la sala del Caffè Letterario della BCT, il Gruppo Archeologico DLF dedicherà l’incontro culturale mensile a “Stanislao Falchi, musica da Terni a Roma tra due secoli” la cui relatrice sarà la musicista Silvia Paparelli, docente di Storia ed Estetica of Musica presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi”, nonchè autrice dell’omonimo libro. L’incontro si rivelerà un ampio affresco sulla vita musicale romana tra Ottocento e Novecento, nelle cui cronache ricorreva frequente il nome del musicista, poliedrica figura di compositore ed interprete, autore di musiche sinfoniche e cameristiche, direttore d’orchestra apprezzato anche dallo stesso G.Verdi, attento conoscitore ed interprete della modernità e dei fermenti musicali che animarono la scena europea di quel periodo. Musicista versatile e ricco di energie, nato a Terni, vissuto a Roma, direttore del Liceo Musicale di Santa Cecilia, fu istituzionalmente il più rappresentativo tra quelli della nostra città, nobile figura, ricca umanamente e valida artisticamente che, alla sicurezza economica della sua farmacia, preferì la carriera musicale, collocandosi all’interno di un periodo tra i più vitali della nostra storia, ricordato anche come tra i primi “wagneristi” sulla scia della grande tradizione operistica italiana arricchita da suggestioni d’oltralpe.                                                        Anticipatamente avviso che l’incontro culturale “Akhenaton, il faraone del sole” tenuto dalle eccellenti egittologhe Dott. Massimiliana Pozzi Battaglia e Dott.Federica Scatena, previsto per venerdì 4 maggio p.v., causa impegni della BCT, slitterà a venerdì 11 maggio, sempre alle ore 17 presso il Caffè Letterario. (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini