Come ogni sabato sarà garantito un servizio di navetta gratuita di andata e ritorno da Foligno, Trevi, Montefalco, Perugia

1FOLIGNO – Dopo l’acclamato successo di sabato scorso con Moodymann, il club Serendipity di Foligno prosegue la sua stagione con un altro grande evento. Sabato 7 aprile 2018 saranno infatti due gli ospiti del Push Forward numero 19: l’americano Anthony Parasole (nella foto), esponente di punta delle scene house e techno di New York, che salirà sul palco della Play Room insieme ai resident Giesse e Marco Ragni, e l’italiano Lamusa II, che, dopo la bellissima performance al Dancity Festival 2017, torna nella rinnovata Rec Room insieme a Dj Soch.

2Come ogni sabato sarà garantito un servizio di navetta gratuita di andata e ritorno da Foligno, Trevi, Montefalco, Perugia e saranno realizzati due pre-­‐party, uno a Foligno e uno a Montefalco, come riscaldamento prima della serata e coinvolgimento con il territorio.

Il background musicale del DJ e produttore Anthony Parasole trae ispirazione dalla scena elettronica e hip hop dagli anni 90 fino ad oggi respirata durante gli anni di lavoro presso il celebre record store Halcyon e tra le strade di New York.

Profondo, ritmico, percussivo e ipnotico, il suo inconfondibile sound si ritrova sia nei suoi set acclamati in tutto il mondo, dal Berghain allo Shelter fino all’Output, sia nelle sue produzioni, per etichette quali Deconstruct Music, fondata insieme al suo amico Levon Vincent, la propria The Corner, la MDR di Marcel Dettmann e la Ostgut Ton.

Classe 1990, Giampaolo Scapigliati aka Lamusa II è un eclettico musicista e DJ italiano con base a Parigi che fluttua tra generi come l’elettronica, l’ambient e la soundtrack music. Atmosfere fine anni 80 e primi 90 caratterizzano la sua musica, guidata da drum machine, sintetizzatori multi-­‐timbrici e MIDI sequencer.

Ha partecipato alla Red Bull Music Academy Montréal 2016, mentre nel febbraio 2017 è uscito un suo nuovo EP, Club Mondo 2000, per l’etichetta Gravity Graffiti. Già presente nella Rec Room del club come Lamusa nel 2015 e come Lamusa II nel 2017 per l’undicesima edizione del Dancity Festival, torna nella seconda sala del Serendipity, che in questa stagione ha assunto una nuova veste ispirata agli studi di registrazione degli anni 70. (110)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini