Domenica 15 aprile. Tante persone attese in piazza Duomo e alla Rocca

1SPOLETO – Quasi 500 persone sono attese domenica 15 aprile a Spoleto per il Lions Day Umbria 2018, un appuntamento che in occasione della giornata Mondiale del Lions Club International, vede riunirsi, in 210 paesi del mondo, i Lions nel loro distretto di appartenenza. Spoleto è stata scelta come sede della giornata per il distretto 108L (Umbria, Lazio e Sardegna)

La manifestazione è stata presentata stamani a Palazzo Mauri alla presenza del vicesindaco di Spoleto Maria Elena Bececco – che ha ringraziato i Lions “per aver scelto Spoleto come palcoscenico per questo importante evento e per il costante supporto che i Lions assicurano attraverso le tante iniziative e le numerose attività che arricchiscono la nostra città” – di Pietro Emidio Rindinella, Presidente del Lions Day e di Fabrizio Bravi, coordinatore della manifestazione Lions Day.

Dopo il successo della passata edizione, svoltasi nell’aprile del 2017 a Norcia, quest’anno sarà il centro storico di Spoleto e la Rocca Albornoz ad essere colorati di giallo e blu, tratto distintivo del Lions Club di tutto il mondo.

Il Corteo di Auto storiche, la Banda Cittadina e gli sbandieratori del Calendimaggio di Assisi daranno il via all’evento intorno alle 10.00, seguiti poi dalla Mostra fotografica Lions “Viaggio in Umbria” esposta nell’ex Museo Civico.

Al termine del pranzo conviviale, organizzato all’interno della Rocca Albornoz, esibizione del coro Lions e poi spazio alla premiazione del concorso internazionale “Poster per la Pace” nella sala Eugenio IV. A seguire esibizione dei tamburini della Porta di San Facondino, in rappresentanza dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino. La manifestazione si chiuderà con la fiaccolata dalla Rocca Albornoz alla Città in programma alle ore 17.

Il Lions Day è la giornata mondiale del Lions Club International. Il Lions Clubs Intemational è la piu‘ grande organizzazione umanitaria a livello mondiale, che opera senza alcun fine di lucro, in forma assolutamente filantropica e solidale, in piu‘ di 210 Paesi del Mondo con oltre un 1.400.000 soci, ai quali si affiancano 300.000 giovani dei Leo Club.

In tutto il mondo ogni anno i Lions incontrano la cittadinanza in aprile, occasione privilegiata per farsi conoscere, ma anche per valutare direttamente le diverse necessità della comunità locale. E’ infatti l’occasione in cui vengono promosse le attività dei club sul territorio locale: i service, un modo per tradurre nella pratica il motto Lions “We serve”.

L’aiuto ai più deboli, il soccorso ai bisognosi, la simpatia ed il sostegno ai sofferenti sono le linee guida che il fondatore Melvin Jones, uomo d’affari americano, nel lontano 1917 pose al centro delle intese dirette a costituire una organizzazione di respiro internazionale, dedita a divulgare, attraverso le proprie attività, il miglioramento della qualita‘ della vita delle comunità.

IL PROGRAMMA
Ore 9.00. Ritrovo auto storiche a Spoleto (Piazzale Roma, distributore IP, uscita Spoleto sud);
Ore 9.30. Partenza delle auto verso il centro della citta‘ accompagnati da una pattuglia della Polizia Municipale;

Ore 10.00. Arrivo in Piazza del Duomo. Inaugurazione della manifestazione. esibizione della Banda musicale di Spoleto e degli Sbandieratori del Calendimaggio di Assisi, a seguire saluti istituzionali delle autorità lionistiche, civili e religiose;

Ore 11.00. Visita alla mostra fotografica “Viaggio in Umbria”, ai disegni del “Poster per la Pace” ed ai Service Lions presso l’ex museo Civico. Possibilità di visite guidate al Teatro Caio Melisso.l, alla Casa Menotti e partecipazione alla Messa nel Duomo alle 11.30:

Ore 12.30. Trasferimento a piedi alla Rocca Albornoziana con l’ausilio dei percorsi meccanizzati; i veicoli storici verranno accompagnati al percorso pedonale dove sosteranno fino al termine della manifestazione;

Ore 13.30. Inizio del Pranzo nel Piazzale d’Onore della Rocca Albornoziana, allietati dai Musici del Calendimaggio di Assisi;

Ore 15.00. Dopo il pranzo si alterneranno i seguenti eventi: esibizione del coro Lions; premiazione Concorso “Poster per la pace” sala Eugenio IV e Lancio dei palloncini; esibizione Tamburini dell‘Ente dei “Giochi de le Porte” di Gualdo Tadino; visita libera al Museo della Rocca;

Ore 17.00. Termine della manifestazione con girotondo della Rocca e fiaccolata verso la Città (140)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini