GIOVANI TURISTI BALLANO SULLE AUTO IN CENTRO STORICO FINO A DANNEGGIARLE

comuneASSISI – È successo sabato sera a notte inoltrata quando alla Sala Operativa del Commissariato P.S. di Assisi giungeva la segnalazione dei proprietari di alcuni veicoli che erano stati oggetto di vandalismo da parte di due giovani evidentemente in stato di euforia incontrollata.

Giunti sul posto, gli agenti della Squadra Volante raccoglievano le dichiarazioni dei quattro denuncianti i quali avevano notato queste due persone di nazionalità straniera, un uomo e una donna, che in pieno centro storico incuranti di tutto, si erano arrampicati sulle loro auto parcheggiate lungo una via camminandoci sopra fino a danneggiarle per poi dileguarsi verso una via vicina dove entravano in un hotel.

A quel punto i poliziotti si recavano prontamente presso la struttura ricettiva indicata per accertarsi che vi alloggiassero cittadini stranieri. Avuta la conferma da parte del personale, si riusciva a prendere contatti con un accompagnatore di un gruppo di giovani studenti di nazionalità belga il quale, sulla base della descrizione fisica dei vandali fornita dagli agenti, con spirito collaborativo, presentava ai poliziotti un ragazzo 17enne e una sua connazionale divenuta da pochi giorni maggiorenne.

I due giovani venivano riconosciuti dai denuncianti immediatamente quali autori del danneggiamento perpetrato poche ore prima così gli studenti, unitamente ai loro professori e responsabili, venivano accompagnati presso gli Uffici del Commissariato per gli adempimenti del caso.

Venivano nel frattempo visionate le immagini del sistema di videosorveglianza urbana dai cui frame si poteva trovare pieno riscontro agli esiti investigativi ottenuti.

Per i giovani è scattata così la denuncia in stato di libertà per il reato di danneggiamento aggravato. (94)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini