1PERUGIA – La storia si ripete ed il Cus Perugia riesce ancora una volta a centrare la qualificazione alle finali dei Campionati Nazionali Universitari con la selezione della palla ovale che festeggia il grande risultato.
Per la terza volta consecutiva la squadra del rugby a 7 sarà presente alla manifestazione più prestigiosa riservata agli studenti iscritti nei vari Atenei d’Italia, un risultato che denota la crescita del movimento che si consolida ad alto livello.

Nel concentramento di qualificazione disputato al campo di Pian di Massiano in una giornata uggiosa e con campo pesante per la pioggia caduta i biancorossoblu del dirigente Egiziano Polenzani hanno dato sfoggio delle loro abilità
Il torneo quadrangolare ha registrato i seguenti risultati: Cus Firenze – Cus Perugia 29-7, Cus Pisa – Cus Sassari 19-14, Cus Perugia – Cus Pisa 41-5, Cus Sassari – Cus Firenze 5-22, Cus Firenze – Cus Pisa 32-10, Cus Perugia – Cus Sassari 22-5.

La classifica finale della fase preliminare ha dunque premiato il Cus Firenze terminato primo con 15 punti ed il Cus Perugia secondo a 10 punti, eliminati invece il Cus Pisa terzo a 4 punti ed il Cus Sassari quarto ed ultimo con 1 punto.

A competere per lo scudetto tricolore nell’epilogo della rassegna sportiva che sarà ospitata a Campobasso negli ultimi giorni di maggio ci saranno dunque anche i perugini che tenteranno di migliorare il sesto porto conseguito nella scorsa edizione.

Soddisfazione enorme per il tecnico Lorenzo Crotti che ha detto: «Anche quest’anno ci siamo confermati, la squadra si è conquistata un posto per andare in Molise. Sono molto contento dei ragazzi perché hanno dato tutto in campo, c’è ancora da lavorare dal punto di vista tecnico però già si sono viste buone cose, va sottolineato infatti che tutti i giocatori vengono dal rugby a quindici e giocare a sette è tutto un altro paio di maniche».

Questo l’organico dei perugini: Adriano Acciaresi, Francesco Alunni Cardinali, Federico Bello, Andrea Bigarini, Gabriele Bolletta, Federico Masilla, Lorenzo Pablo Mazzanti, Andrea Patiti, Federico Sonini, Simone Tesorini, Antonio Vizioli, Luca Zualdi.

Nel complimentarsi con il gruppo il consiglio direttivo del club di via Tuderte ha voluto pubblicamente ringraziare le società sportive Cus Rugby Perugia, Spoleto Rugby ed Amatori Rugby Macerata che hanno permesso di allestire questa rappresentativa vincente. (68)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini