classe-v-aFOLIGNO – È il sogno di tutti i bambini diventare un pompiere… In attesa che il sogno si trasformi in realtà, gli alunni delle classi quinte, dell’istituto comprensivo “T.Valenti” di Trevi, hanno visitato il villaggio del soccorso tecnico urgente a Foligno.

classe-v-bI loro amici Vigili del Fuoco, che ringraziano ufficialmente attraverso il nostro giornale, li hanno fatto sentire uno di loro per un giorno. Sono stati stimolati all’attenzione verso i pericoli e si sono anche molto divertiti (pure le maestre) quando gli hanno fatto usare l’idrante e salire sull’autobotte per un giro a sirene spiegate intorno alla caserma. Ad accoglierli, il capo reparto Marco Corradini, il vice capo distaccamento Valtiero Tampieri e la squadra che hanno mostrato agli alunni il loro difficile lavoro.

1La visita-guidata rientra nel programma dei due laboratori di giornalismo e protezione civile, avviati a dicembre scorso e condotti dal nostro direttore responbsabile Gilberto Scalabrini, in collaborazione con gli insegnanti Anna Maria Alessandrini, Simona Foglietta, Nadia Angelini e Marco Pollano.

2 I bambini hanno indossato il simpatico casco dei pompieri, riproducendolo uguale in carta, con tanto di stemma; le bambini, invece, il velo delle croci rossine.  Il 19 maggio prossimo, i 32 alunni presenteranno anche il lavoro di gruppo: un simpatico giornalino scolastico di 32 pagine a colori, in formato tabloid, dove hanno scritto, disegnato e fotografato le tematiche trattate.

3Il giornalino, che s’intitola “L’albero di olivo”, in omaggio alla fascia olivata del territorio (in corsa per il riconoscimento del suo paesaggio ricco di biodiversità all’interno del “Programma Giahs”), è nato dalla voglia di comunicare degli studenti e dalla necessità di avere uno strumento rappresentativo che possa far conoscere il proprio pensiero agli altri sul percorso finale della scuola elementare.

Per l’occasione, riceveranno, dalle mani del presidente dell’ordine dei giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli, un simpatico attestato di frequenza al corso di giornalismo e di protezione civile, con le firme congiunte del sindaco Bernardino Sperandio e della dirigente scolastica Simona Perugini. La cerimonia si svolgerà all’interno del complesso museale di san Francesco, dove assisteranno autorità, genitori, nonni e quanti vorranno partecipare all’eccezionale evento.

 

 

  (927)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini