1-copia-2TERNI – Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato, grazie anche alla segnalazione dei cittadini, ha tratto in arresto un giovane tunisino di 19 anni sorpreso a cedere marijuana in una piazza del centro cittadino.

Il giovane è stato tenuto d’occhio da una pattuglia in borghese, che ha osservato lo scambio che ha avuto con un altro ragazzo – anch’egli di origine straniere – al quale il tunisino ha ceduto, con fare guardingo, una bustina in cellophane. Avvenuto lo scambio, gli agenti sono intervenuti bloccando i due ed accertando che la bustina conteneva effettivamente una dose di marijuana.

A seguito di perquisizione personale nei confronti del tunisino, gli uomini della DIGOS – guidata dal dr. Marco COLURCI- hanno rinvenuto occultate addosso altre 5 bustine di marijuana, pronte per essere vendute.

I due giovani sono stati quindi accompagnati in ufficio, dove per il tunisino sono scattate le manette per il reato di spaccio di sostanza stupefacente, mentre per l’acquirente la denuncia per inosservanza del divieto di dimora a Terni e per non essere in regola con la normativa stranieri, oltre ad essere segnalato alla Prefettura di Terni quale assuntore di sostanza stupefacente.

Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Terni – dr. Raffaele IANNELLA – la persona arrestata sarà giudicata nella mattina di oggi con il rito direttissimo.

L’Ufficio Immigrazione valuterà la posizione del giovane ai fini dell’adozione di provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.

  (80)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini