In 21 tra enoteche e wine bar di tutta Italia si degusta il Paleo, vino simbolo de Le Macchiole di Bolgheri. Protagoniste a Perugia la Società Anonima e la Vinoteca San Sisto

1PERUGIA – Il 4 maggio si festeggia il Paleo con #paleoperungiorno, una giornata interamente dedicata al Paleo Rosso, il vino icona de Le Macchiole di Bolgheri (Toscana).

«Un grande vino come il Paleo Rosso non può avere confini», sostiene Cinzia Merli, proprietaria dell’azienda e, per questo, in tutta Italia, 21 wine bar selezionati proporranno in degustazione un calice di Paleo 2014 ad un prezzo speciale valido solo per la giornata del 4 maggio.

In Umbria, protagoniste a Perugia saranno la Società Anonima e la Vinoteca San Sisto.

Ma non solo: i titolari delle enoteche coinvolte si metteranno a disposizione per raccontare il meraviglioso mondo che si nasconde dietro questo vino che, negli anni, ha saputo conquistare la critica enologica. Calice in mano quindi, chi lo assaggerà potrà compiere un viaggio immaginario nel territorio bolgherese, in attesa di cogliere l’occasione per visitare la cantina e i vigneti in cui nasce questo vino.

Paleo Rosso è un vino storico di Bolgheri, con una grande particolarità: è un Cabernet Franc in purezza, varietà su cui Le Macchiole ha puntato tanto e vinto la bella sfida allo stereotipo del Cabernet Franc difficile da produrre senza il taglio con qualche altra varietà. Oggi, a distanza di anni, è uno dei simboli di Bolgheri nel mondo. Paleo è un vino complesso, ricco di sfumature, ma immediatamente comprensibile, capace di emozionare e dalla grande beva dal colore rosso rubino intenso, profumo intenso di ribes nero, tè verde e caffè e caratterizzato da un palato profondo

Ma le sorprese non finiscono qui. Per chi ha scoperto di apprezzare il Paleo è possibile entrare a far parte di un Club esclusivo: Gli Amici del Paleo che unisce tutti coloro che amano questo vino in una grande comunità selezionata di appassionati; in questo modo si resta sempre aggiornati su tutte le novità e gli appuntamenti che riguardano questo vino, si scambiano informazioni, opinioni e consigli. Chi si assocerà al Club entro la data del 4 maggio riceverà anche una bellissima sorpresa. Tutte le info sono su www.lemacchiole.it.

Dove degustare il Paleo Rosso

Toscana Terra di Piero (Arezzo) – La Fortezza, Montalcino (Siena) – Enoteca Falorni (Greve in Chianti) – Enoteca Vigna Nuova (Firenze) – Il Beccofino (Follonica) – Winebar Centro (Pian di Conca, Massarosa) – Enoteca Giulia, (Forte dei Marmi) – Cantina Nardi (Livorno), La Cascina (Montecatini)

Lombardia La Fenice (Mantova) – Taverna del Gusto (Piacenza) – Cantine Isola (Milano) – Enoteca San Vittore (Varese)

Veneto Wine Bar Mosto 11 (Verona) – Le Chat Qui Rit (Venezia)

Valle d’Aosta L’uva e un quarto (Aosta)

Emilia Romagna Archer (Modena)

Marche Enoteca Galli (Macerata)

Umbria Vinoteca San Sisto (Perugia) – Società Anonima (Perugia)

Sardegna Cucina.Eat (Cagliari).

Le Macchiole

A Bolgheri, in Toscana, sulla Costa degli Etruschi, in un luogo magico in cui abitano insieme viti, ulivi e boschi, a due passi dal Tirreno, si trova Le Macchiole, una cantina-gioiello condotta con passione e infinito amore per la propria terra da Cinzia Merli. L’azienda conta 27 ettari vitati a regime biologico, allevati con i maggiori vitigni internazionali e autoctoni. Le Macchiole è stata la prima cantina a vinificare in purezza il Cabernet Franc e una delle prime a piantare e vinificare, sempre in purezza, Syrah e Merlot. (98)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini