1TERNI, 25 maggio 2018 – Moltiplicare, attraverso attività formative, le buone pratiche e le misure di prevenzione al fine di ridimensionare il fenomeno infortunistico nelle attività lavorative.

Con questo importante obiettivo è stato siglato ieri a Terni, nella sede centrale dell’Azienda Usl Umbria 2 di viale Bramante, un protocollo d’intesa tra azienda sanitaria ed Inail Direzione territoriale Perugia-Terni, che prevede efficaci interventi formativi, nel settore socio-sanitario, per offrire ai lavoratori una concreta opportunità di conoscenza e di approfondimento nella gestione organizzativa e nella prevenzione dei rischi che statisticamente producono il maggior numero di eventi infortunistici (movimentazione dei carichi, stress lavoro correlato, rischio chimico-biologico).

In particolare Inail e Azienda Usl Umbria 2, attraverso un gruppo di lavoro interistituzionale con compiti operativi, si impegnano a co-progettare e realizzare l’intervento formativo (declinato su quattro edizioni strutturate in due giornate a Terni e due a Spoleto per 16 ore complessive), mettere a disposizione unità del proprio personale e risorse strumentali per realizzare tali attività, provvedere all’accreditamento Ecm degli eventi programmati, consegnare ai discenti copie in formato digitale di pubblicazioni relative alla sicurezza in ospedale, alla metodologia per la valutazione e la gestione del rischio stress lavoro correlato, ai carichi di lavoro e alla sicurezza degli operatori sanitari, agli impianti elettrici nei locali medici.

Il protocollo d’intesa siglato dal Direttore Generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Dr. Imolo Fiaschini e dal Direttore territoriale Inail Perugia-Terni Dr.ssa Lorenza Nistri avrà durata annuale con possibilità di proroga e rinnovo. (136)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini