ARRESTATO GUINEANO PER MINACCE E LESIONI AGGRAVATE

1TERNI – Di prima mattina a Terni è scoppiata per strada una furibonda lite fra alcuni stranieri: infatti un 19enne guineano ha aggredito armato di forbici un 21enne del gambia che a suo dire gli aveva rubato il cellulare.

In difesa dell’aggredito interveniva un 26enne suo connazionale che riusciva a sottrarre l’arma impropria al giovane esagitato che, però, si “riarmava” brandendo i cocci di una bottiglia di vetro che spaccava dopo averla prelevata da un vicino cestino dell’immondizia.

Solo l’immediato ed efficace intervento sul posto dell’equipaggio di una “gazzella” della Compagnia Carabinieri di Terni, allertata dalle segnalazioni pervenute al “112”, limitava i danni ai malcapitati. Il 19enne veniva infatti bloccato e disarmato dei militari interrompendone l’azione aggressiva che comunque provocava ai due gambiani diversi giorni di prognosi.

Al termine degli accertamenti i Carabinieri traevano in arresto per minacce e lesioni aggravate il guineano che, finiti gli atti, veniva associato alla locale casa circondariale a disposizione dell’A.G. ternana.

La tempestività della richiesta d’intervento dei cittadini, che ha permesso alla pattuglia di sedare con rapidità la violenza in atto, ha minimizzato le conseguenze per gli aggrediti riportando la situazione per strada alla normalità.

  (164)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini