1TERNI – La 100 Chilometri del Passatore non è una corsa podistica, non è una maratona, non è uno sport estremo. Il “Passatore”, come viene chiamato in gergo, è una impresa. Cento chilometri da Firenze e Faenza.
Quest’anno, in rappresentanza di Amatori Podistica Terni e Associazione Myricae Terni, ben otto podisti, cinque ApT e tre Myricae.

2Di seguito i tempi impiegati: Gianluca Colantoni    15:11:06 , Giacomo Grillo    16:12:52, Alessandro Luzzi    18:17:28
Alessio Tizi     rit, Giorgio Tazza     rit, Patrizia Vaccarini    rit, Luzi Lugi     rit, Paolo Dolci     10:18:44
Per quest’ultimo, narnese tesserato con la Associazione Myricae, è arrivato 102 assoluto e ottavo di categoria.

3Di seguito alcune dichiarazioni dei partecipanti:
Gianluca Colantoni ApT: “Il passatore ha bisogno di un grande rispetto, mentre si corre devi capire il tuo corpo, devi essere sempre lucido, alimentarti per bene e sapere che tanto prima o poi arriva la stanchezza. Li devi iniziare a pensare alle persone care e gli amici, che ti hanno detto di non mollare!”.

Alessandro Luzzi ApT:
“100 km mettono giudizio, generano euforia ma quando parte lo start e lasci alle tue spalle gli affetti ti rendi conto di cosa stai affrontando e ti rendi conto che sono GLI AFFETTI ed i colori della tua squadra ad essere la vera motivazione per farcela: per questo sento il dovere di ringraziare la mia famiglia e quella allargata della Amatori Podistica. Grazie, grazie per aver creduto in me.”

Giacomo Grillo ApT:
“Gara dal fascino unico, ben organizzata e gestita da favola per il reparto medico, io stesso ho visto un atleta davanti a me venir colto da infarto ma soccorso immediatamente e salvato!!!!!
Ci sono stati tanti ritiri per il gran caldo, io avrò bevuto più di 20 lt di liquidi e questo mi ha salvato permettendomi di conquistare il piatto delle 5 volte “io c’ero “. Probabilmente sarà il mio ultimo Passatore, viste le mie condizioni fisiche non sono più in grado di reggere gare così lunghe e faticose !!!!! Comunque 5 volte, anzi 6 (una ritirato) ….Io c’ero !!!!”

Questa edizione numero 46 della 100 Km del Passatore vede la vittoria di Andrea Zambelli, della Ass. Polisportiva Atletica Scandiano. Da notare come il quarantasettenne reggiano, ha interrotto la striscia vincente del romano Giorgio Calcaterra che durava da dodici anni.

Per le donne, Nikolina Sustic cala il poker d’assi vincendo sulla croata MARIJA VRAJIC.
Quest’ultima volto noto a Terni, in quanto vincitrice della Maratona di San Valentino nel 2012/2013/2015/2016.
Questa edizione del “Passatore” ha registrato 3066 iscritti, 2946 partiti e 2417 arrivati.
Gli atleti Myricae e ApT, insieme ai familiari e ai loro dirigenti di società, si ritroveranno giovedì 31 maggio 2018, presso la sede dell’Associazione Myricae per festeggiare tutti insieme il risultato raggiunto.

Nel occasione dovrebbe essere presente Fausto Coletti, podista ternano che ha vinto due edizioni del Passatore, nel 1984 e nel 1985, (484)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini