Degustazioni di prodotti biologici e biodinamici, musica, cinema e visite guidate. In programma venerdì 1 e sabato 2 giugno sul lungolago. C’è anche la Notte bianca

1PASSIGNANO SUL TRASIMENO – Le acque del lago Trasimeno e i profili delle colline ad appagare la vista, i vini e prodotti biologici e biodinamici a stuzzicare il palato, la musica a scandire le due giornate. Torna, venerdì 1 e sabato 2 giugno sul lungolago di Passignano sul Trasimeno, ‘Ca’ di Bacco – Bio wine e non solo’, il cui programma è stato presentato lunedì 28 maggio proprio nella cittadina lacustre. A organizzare la sesta edizione dell’evento è la cooperativa Group Tevere servizi, con Letizia Guerri in prima linea. Accanto a lei, presenti alla conferenza stampa c’erano, tra gli altri, Ermanno Rossi ed Eugenio Rondini, rispettivamente sindaco e vicesindaco di Passignano sul Trasimeno, e Daniele Baldoni, dell’Ente Palio delle barche.

“Un’iniziativa – ha commentato Rossi – che dopo la sua prima edizione fuori, è giunta a Passignano nel 2013 e qui è rimasta, crescendo sempre più in questi anni. Mi auguro che continui a farlo”. “Dal 2013 – gli fa eco Guerri – questa manifestazione si è evoluta, andando di pari passo con il mercato del biologico che da settore di nicchia è diventato di interesse popolare che porta con sé un messaggio sui corretti stili di vita e sulla sostenibilità ambientale. Non a caso, anche quest’anno abbiamo scelto di organizzarlo durante la Notte bianca”.

Ed ecco il programma: l’evento prenderà il via il primo giugno alle 18 con l’apertura dei banchi d’assaggio ai Giardini Zagabria. Chi vorrà potrà partecipare a un percorso degustativo, acquistando la wine card, che include la visita alla Rocca medioevale di Passignano sul Trasimeno. Contemporaneamente i più piccoli saranno coinvolti, presso i Giardini Zagabria, in ‘Caccia alla vite’, una caccia al tesoro alla scoperta della pianta da cui nasce il vino.

Il pomeriggio proseguirà a ritmo di swing e jazz con la band Millanto Swing che accompagnerà il pubblico fino alle 21.30 lasciando il posto, poi, alle 22, alla musica de ‘I Principi di Galles’. Il tutto passando da altre due iniziative: la prima, alle 18.30, è ‘AperiWhite: in bianco al tramonto’, una degustazione di vini bianchi sul pontile; la seconda è ‘Cinema con gusto’, proiezione gratuita di ‘Barolo Boys: storia di una rivoluzione’, un film che ha visto la partecipazione di Joe Bastianich e Oscar Farinetti, dalle 21 alle 23 nella sala multimediale San Rocco.

“Un altro fiore all’occhiello di questa edizione – ha raccontato Guerri –, oltre all’iniziativa che lega il vino al cinema, è ‘La ricetta del cuore’, gara culinaria di beneficenza in programma sabato 2 alle 17, che vedrà coinvolti i giovani dell’Ente Palio delle barche, in rappresentanza dei quattro rioni della città, che si sfideranno a suon di ricette. Il vincitore devolverà il premio a una delle associazioni per cui ha scelto di ‘battersi’ ovvero Avis, Misericordia e Aido”.

Superata la Notte bianca, sabato 2 giugno i banchi d’assaggio apriranno alle 11. Seguirà il percorso degustativo con visita alla Rocca. Alle 16 per il Cinema con gusto si potrà assistere alla proiezione, con degustazione, del film ‘Il segreto di santa Vittoria’ di Stanley Kramer con Anna Magnani, Virna Lisi, Anthony Quinn e Giancarlo Giannini, sempre nella sala multimediale San Rocco. Il tramonto sarà caratterizzato da dj set sul lungolago che accompagnerà la chiusura dell’evento alle 22.

(62)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini