1TERNI – Domenica 10 giugno si è conclusa la IV° edizione del Meeting Nazionale di Nuoto Città di Terni, organizzato dalla ASD Libertas Thyrus in collaborazione con Piscine dello Stadio, evento patrocinato dalla FIN, dalla FISDIR, dal CONI, dal Comune di Terni e dalla Regione Umbria.

2Il Meeting ha visto trionfare la società Libertas R.N. Perugia seguita dalla SSD Atlantide e al terzo posto dalla Larus Nuoto. I risultati sportivi sono stati eccellenti, l’atleta umbro Giulio Brugnoni (cat. Assoluti) della SMGM Team Nuoto Lombardia ha gareggiato nei 50 dorso (27”17) e nei 50 farfalla ottenendo in quest’ultima il premio miglior prestazione maschile, avendo nuotato la distanza in 24”93.

4La miglior prestazione femminile, invece, è stata assegnata all’atleta ternana Sofia Martini (cat. Assoluti), dell’Accademia PDS di Terni, nella sua specialità, i 50 rana col tempo di 32”83. Tra i 700 atleti coinvolti nelle gare, i due citati rappresentano soltanto una parte delle eccellenze che si sono confrontate in questi 3 giorni, non dimentichiamo Gianluca Andolfi (duplice campione italiano cat. Juniores ai Criteria giovanili di Riccione nei 50 dorso e 50 farfalla), e gli atleti della Nazionale di Nuoto FISDIR che hanno partecipato con cinque staffette 4 x 50 mista (mixed) seguiti e coordinati dal presidente Marco Peciarolo.

La riuscita della manifestazione è stata confermata da tutti i partecipanti che si sono complimentati con gli organizzatori e con il Team delle Piscine dello Stadio, in particolare del Direttore Sportivo della Società Swiming Club Quattroventi Signora Prato Giuseppina che al Comitato Organizzatore del Meeting, rappresentato da Giorgio Filippi, ha voluto personalmente riportare i complimenti per la splendida ed efficiente organizzazione e per la sensibilità dimostrata nei confronti degli atleti, veri protagonisti della manifestazione, per quanto riguarda gli spazi e le strutture a loro disposizione.

La commissaria FIN-GUG ha apprezzato l’impianto all’avanguardia delle Piscine dello Stadio ed é rimasta molto soddisfatta anche del supporto dato ai giudici, in particolare per l’organizzazione della camera di chiamata degli atleti, apprezzamenti condivisi anche dal responsabili della FICR (Federazione Italiana Cronometristi) Sez. di Terni Diamanti Paolo .

La grande esperienza della ASD Libertas Thyrus, nella persona del Presidente Vanio Ferranti, ha permesso di realizzare un magnifico evento, in cui anche i dettagli hanno fatto la differenza, come la cordiale accoglienza, i pasti caldi serviti in un piacevole parco alberato adiacente l’impianto, l’assistenza e la divulgazione di materiale relativo al territorio, effettuata nei due stand e i prodotti alimentari locali omaggiati da un’azienda della Valnerina ad ogni società iscritta.

<< Il successo del Nostro Meeting dipende anche dall’impegno dei volontari – riferisce Vanio Ferranti, Presidente della ASD Libertas Thyrus – infatti oltre agli atleti è fondamentale la presenza di persone (genitori, ex atleti e appassionati) volenterose e disponibili, che anno dopo anno contribuiscono alla realizzazione di questo evento. L’evento richiede, oltre allo sforzo umano, anche quello economico, sostenuto dagli Sponsor e dal fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio Terni e Narni e a Loro vanno i nostri speciali ringraziamenti.

Il loro aiuto ci ha permesso di pubblicare una rivista con all’interno oltre alla start list degli atleti anche articoli di musica, di turismo nella Valnerina Ternana, di blockchain e di edilizia 4.0 a dimostrazione che lo sport è un veicolo per diffondere anche cultura>>

Come nelle precedenti edizioni, il Meeting si è reso promotore di solidarietà, infatti una parte dell’incasso, ottenuto dalla tassa di iscrizione degli atleti alle gare, sarà devoluto alla Associazione AULL (Associazione Umbra per i Linfomi e le Leucemie) e il commovente intervento, nel silenzio dell’intera struttura, della Prof.ssa Anna Marina Liberati (Direttore del Reparto di Oncoematologia dell’Ospedale S.Maria di Terni), dimostra quanto sia importante condividere in ogni ambiente la passione e l’impegno che i ricercatori mettono nel loro lavoro, volto al miglioramento delle condizioni di salute e soprattutto a favore delle persone meno fortunate.

Sono intervenuti alla manifestazione ed hanno partecipato alle premiazioni l’Avv. Mario Provvidenza (Presidente Regionale della FIN) che nel suo intervento ha sottolineato come <<una manifestazione di questo alto livello sia la migliore cartolina per il nuoto e per il territorio>>, il dott. Alessandro Giocondi (Vice Presidente Regionale della Fin), Maurizio Frasconi (Direttore Generale delle Piscine dello Stadio) e Carlo Pezzanera (Consigliere Regionale della Fin).

 

 

  (174)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini