La prima prova della competizione si è tenuta presso l'impianto sportivo di Gubbio

1GUBBIO – Grande partecipazione e divertimento nella prima prova del Campionato regionale di atletica leggera organizzato dalla Fisdir Umbria (Federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale), disputata nei giorni scorsi presso l’impianto di atletica di Gubbio.

Cinque erano le società presenti: Tarsina Gualdo Tadino, Marathon Perugia, Pantera di Umbertide e Beata Margherita di Città di Castello ed i padroni di casa della Kt Gubbio.

Tra i risultati di maggior rilievo vanno menzionate le medaglie d’oro di Claudia Valiani e di di Simone Innocenti. Entrambi gli atleti della Beata si sono imposti nel getto della palla, rispettivamente, con 7,40 m e con 10,80 m. Nel vortex successo della Kt Gubbio. Nel femminile prima classificata è stata Annalisa Polidori con 2,68 m mentre nel maschile ha vinto Alessio Chiocci con 7,40 m.

Molto bene anche Mattia Melelli della Beata Margherita, sempre nel vortex, con 25,50 m. Samanta Bacillini di Umbertide, invece, è giunta prima nei 400 cammino marcia con il tempo di 3’56”58 mentre nella categoria maschile si è imposto Francesco Tenaccioli, sempre della Pantera, con 4’08”43. Podio tutto tifernate anche nei 50 metri piani con Alessio Vauthier (9”16) e Claudia Valiani claudia (16”17). (110)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini