40enne marocchino, che operava essenzialmente nei comuni della Media Valle del Tevere. Arrestato dai Carabinieri

arresto-1aMARSCIANO – Nella giornata di ieri, personale della Stazione Carabinieri di Marsciano, a conclusione di una lunga e complessa indagine, ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP di Spoleto, su richiesta di quella Procura della Repubblica, nei confronti di un pregiudicato, quarantenne di origine marocchina, residente in quel centro.

I Carabinieri, dopo circa due anni d’ intensa attività, sono riusciti a raccogliere prove schiaccianti dell’attività di spaccio di hashish e cocaina da parte del cittadino marocchino, che operava essenzialmente nei comuni della Media Valle del Tevere.

Gli esiti investigativi raccolti hanno anche consentito di individuare una fitta rete di assuntori ai quali, nel corso del tempo, l’arrestato ha fornito oltre 1,5 kg di cocaina, per un importo totale di oltre €. 120.000 e diversi quantitativi di hashish del valore di circa €. 1.000.

Attualmente l’indagato si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Spoleto a disposizione dell’Autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento restrittivo

 

  (136)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini