1SPELLO – Nella splendida cornice di Villa Redenta, domenica scorsa si è svolto il Torneo di Arco Storico delle vaite, prova valida per il Campionato Italiano FITAST. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Arcieri dei Due Mondi, con il patrocinio del Comune di Spoleto, ha visto la partecipazione di 35 Compagnie provenienti da tutta Italia per quasi 300 arcieri in gara.

Le squadre si sono sfidate in 20 piazzole poste all’interno del parco della Villa, dando vita ad una gara entusiasmante, grazie alla bravura degli atleti, tutti vestiti con indumenti d’epoca, ma anche all’aspetto dei bersagli e il luogo incantevole dove si è svolta la manifestazione.

Dopo circa 5 ore di gara, i verdetti hanno visto al primo posto nelle diverse categorie, la Compagnia Arcus Tuder di Todi, quella degli Arcieri Grottazolina, la Compagnia Arcieri del Castello di Enna e la Dragonis di Roma.

Nella Categoria Foggia Storica ottimo terzo posto nella gara a squadre per gli Arcieri due Mondi, fra i primi posti individuali troviamo Fabrizio Urbani, Roberto Mari e Stefano Pioli. Grande soddisfazione inoltre per la vittoria in campo femminile per Eleonora Ginevri, già vincente a Nepi e seconda a Todi, che si conferma quindi una delle migliori arciere della categoria in campo nazionale.

Il Presidente della Società organizzatrice Antonio Mattiangeli, ha ringraziato tutto il personale che ha collaborato per l’ottima riuscita della manifestazione e il Comune di Spoleto per il supporto, dando l’arrivederci al prossimo anno.

  (95)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini