Sistemi satellitari e droni protagonisti alla kermesse dell’agricoltura 4.0. L’evento dimostrativo in programma da venerdì 13 a domenica 15 luglio

agricoltore-0DERUTA – È in preparazione, nel cuore dell’Umbria, l’edizione 2018 di Eima Show, l’evento dimostrativo di macchine e sistemi per l’agricoltura 4.0 che si terrà da venerdì 13 a domenica 15 luglio in località Casalina di Deruta. Trattrici, mietitrebbiatrici, macchine per i trattamenti, per la lavorazione del terreno e per la raccolta saranno al lavoro sui campi dell’azienda ‘Casalina’ di proprietà della Fondazione per l’istruzione agraria in Perugia, e svolgeranno ogni operazione sulla base di informazioni e comandi direttamente effettuati per via ‘aerea’.

Avanzati sistemi satellitari eseguiranno mappature del territorio trasmettendo alle macchine ‘input’ per svolgere lavorazioni agricole di precisione; nello stesso tempo, una flotta di droni volanti specificamente attrezzati per l’agricoltura sarà di supporto nel monitoraggio dei fattori climatici e ambientali e nel controllo sullo stato vegetativo e sanitario delle piante.

Computer di bordo, sistemi Isobus, centraline elettroniche e sensori montati sulle macchine e sulle attrezzature completano il panorama delle tecnologie per l’agricoltura digitale in mostra ad Eima Show che accoglierà le principali industrie costruttrici del settore. “Questo modo altamente scientifico di fare agricoltura – spiegano gli esperti di FederUnacoma, la federazione italiana dei costruttori di macchine agricole che insieme ad UmbriaFiere, Coldiretti, Università degli studi di Perugia, Fondazione per l’istruzione agraria di Perugia e Cesar è organizzatrice della manifestazione – non è più una prospettiva futuribile ma una realtà concreta.

Processare i vari parametri agronomici, economici e ambientali per effettuare lavorazioni raffinate e per ottimizzare l’uso delle risorse è dunque possibile, e la manifestazione di Casalina potrà dimostrarlo con efficacia a un pubblico composto da agricoltori, contoterzisti, tecnici della meccanica agricola ma anche operatori economici e studenti, provenienti non soltanto dall’Umbria ma da tutte le regioni del Centro Italia”.

La diffusione di queste tecnologie, tuttavia, interessa ancora un numero limitato di aziende, e per questo occorre un’opera d’informazione e sensibilizzazione che l’evento stesso di Casalina intende realizzare mediante un calendario di convegni e incontri tecnici dedicati ai temi della rassegna. Raccolta di frumento, lavorazione del terreno, trattamenti, presidi tecnici per l’illustrazione delle tecnologie elettroniche e informatiche applicate, incontri divulgativi sono il programma di un evento che ha un alto contenuto tecnico ma che rappresenta anche un momento culturale e sociale, una festa dell’agricoltura.

Presso l’azienda Casalina saranno infatti predisposte aree per la mostra delle macchine agricole d’epoca e per le dimostrazioni di cavalli da tiro, e saranno allestite aree ristoro e strutture anche per momenti d’intrattenimento musicale. (157)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini