foto-arrestati-002BASTIA UMBRA – È successo qualche giorno fa a Bastia Umbra. Gli agenti della squadra Volante del Commissariato P.S. Assisi nel corso di un ordinario servizio di attività di prevenzione e controllo del territorio, transitando lungo la SS75 notavano, nonostante la scarsa visibilità dovuta alla tarda ora, un uomo travisato armeggiare davanti alla porta di un garage di un’abitazione.

A quel punto, immediatamente, svincolavano dalla strada statale e raggiungevano l’abitazione, disabitata in quanto sede di un ufficio.

Sul retro dello stabile in cui era stata avvistata la persona, notavano una scala di alluminio infilata nel lucernaio soprastante la porta di ingresso, del quale era stato infranto il vetro. Dal momento che tutte le altre porte e finestre erano chiuse, gli agenti erano certi che l’uomo si trovasse ancora all’interno.

Chiamata in ausilio una pattuglia dei Carabinieri e giunto immediatamente sul posto il proprietario dell’immobile, si decideva di far accesso all’interno, ma del malvivente non vi era più alcuna traccia.

Si era dato alla fuga senza riuscire nel suo intento e, da un controllo, si è riscontrato che non era stato asportato nulla. (88)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini